VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Con quanta frequenza organizzi feste a casa tua?

Almeno una volta al mese
Quasi ogni settimana
Un paio di volte all'anno o poco più
Mai

02.01.2008

Consigli per un party doc

Da come stendere la guests list alle "regole" per gli invitati. Un'esperta di bon ton spiega come organizzare una festa perfetta

di Patrizia d'Asburgo Lorena

VOTA [ 12345 ] (8 voti)
TAGS: bon ton
Sono i dettagli a fare di una festa un party ben riuscito. Se hai deciso di organizzare un rendez-vous a casa tua, il tuo compito sarà quello di creare un ambiente vivace e piacevole per tutti. Ecco qualche consiglio per risultare un perfetto padrone di casa!

> Se organizzi un party con gli amici, stila una guest list che includa persone estremamente socievoli e altre più riservate in modo che ciascuno possa trovare i suoi spazi senza sentirsi a disagio. È bello anche creare mix inediti: colleghi d'ufficio, parenti, vicini di casa, affinché la comunicazione non sia una sorta di conversazione monotematica.

> L'astuzia di un perfetto padrone di casa è quella di saper scegliere gli invitati in base a particolari hobby o interessi che sapete in sintonia con loro. Non c'è niente di più piacevole che fare amicizia con persone che hanno in comune con noi la passione per la fotografia, la barca, internet...

> Si può pranzare o cenare sia seduti sia in piedi. Da seduti, in genere, si prevede il servizio a tavola. Prima di iniziare è buona regola offrire degli aperitivi accompagnati da un piccolo antipasto. Nel caso si stia in piedi, gli ospiti possono servirsi direttamente dalla tavola imbandita sedendosi su sedie e appoggi esistenti. I padroni di casa offrono da bere e porgono le vivande se non c'é un domestico che aiuti.

> Se si tratta di una cena seduti, decidi i posti abbinando gente con interessi comuni, senza necessariamente pensare alla professione svolta, né alla differenza d'età.

> Stupisci gli ospiti con qualche particolare originale. Per esempio cucinando un cibo ricercato ed esotico, invitando un amico di passaggio in Italia, accompagnando il pasto con un vino pregiato... L'importante è evitare scelte troppo chiassose e di poco gusto.

> L'ospite sei tu? Cerca di essere puntuale. E non presentarti mai a mani vuote, bensì con una bottiglia, dei fiori per la padrona di casa, un regalino per i bambini se ce ne sono... Moderatevi nel bere e nel tono della voce. E cercate sempre di capire quando è il momento di andare via!

articoli precedenti

aggiungi un commento