VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Cascina del Molino, Bruino (TO)

Come sarà la Cascina del Molino una volta pronta per accogliere i co-houser


03.01.2008

Co-housing in corso

Molti i progetti di co-housing, segnalati su Internet, che potrebbero diventare realtà. Dalla ristrutturazione di un ex opicificio al recupero di un borgo dell'anno mille, eccone alcuni

di Alberto Grandi

VOTA [ 12345 ] (9 voti)
Cascina del Molino (Piemonte)
A Bruino (TO), in un vecchio borgo rurale, risalente all'anno mille, prenderà avvio il primo esperimento di co-housing nella regione Piemonte. Oltre a sfruttare gli spazi comuni, dieci famiglie si insedieranno in appartamenti di 60-130 mq ciascuno, la cui consegna è prevista per il 2009.
Per maggiori informazioni: http://cohousing.it

Corti di Nerviano (Lombardia)
Tre corti di origine settecentesca affacciate sul fiume Olona, ospiteranno una quindicina di famiglie. Gli spazi comuni verranno ricavati dagli antichi fienili. Gli appartamenti, tra i 35 e i 160 mq, costeranno 2600 euro al mq. La consegna è prevista per il 2009.
Per maggiori informazioni: http://cohousing.it

Urban Village Bovisa 01 (Lombardia)

Trentadue famiglie si stabiliranno in un ex opificio nel quartiere milanese della Bovisa, a pochi passi dalla sede del Politecnico. Accanto agli appartamenti, ci saranno 700 mq di spazi comuni dove condividere le piccole e grandi incombenze della quotidianità. Molti appartamenti sono già stati assegnati e tra i futuri co-houser è stata stilata la "carta costituzionale di Urban Village", ma se vuoi far parte della comunità, forse sei ancora in tempo.
Per maggiori informazioni: tel. 02 36 50 58 90

Gruppo Montespertoli (Toscana)
Costituito nel 2006, ad oggi composto da 10 nuclei famigliari, questo gruppo intende creare un eco-villaggio con spazi comuni quali lavanderia, baby garden, terreno agricolo, e impianti energetici non inquinanti, nelle vicinanze di Firenze. Se anche tu vuoi partecipare a questo progetto...
Per maggiori informazioni: cohabitando@gmail.com

articoli precedenti

aggiungi un commento