VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Le indagini hanno ormai dimostrato che ancora oggi la tecnologia sembra dominio esclusivo degli uomini: poche le ragazze iscritte alle lauree tecnico-scientifiche, poche le donne che lavorano nel settore dell'Information Technology.

Secondo te qual è la causa principale di questo gender gap?

l’educazione scolastica che in generale dà poco rilievo alle materie scientifiche
la cultura dominante che attribuisce distinzioni di sesso nei vari settori di attività
la tendenza delle donne ad auto-escludersi dagli ambiti che tradizionalmente “non le prevedono”
alla maggior parte delle donne semplicemente non interessa

18.03.2008

Tecnologia e pari opportunità:
tanti eventi oggi on line

Una 24 ore di dibattiti, video-chat e inchieste per discutere del rapporto tra donne e innovazione. Su Webalfemminile.it

SCOPRI QUI IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA

VOTA [ 12345 ] (0 voti)
TAGS: internet
L'appuntamento è fissato per il 31 marzo. Una 24 ore non stop in rete dedicata al rapporto tra donne e tecnologia, parte del progetto più ampio di Microsoft Futuroalfemminile realizzato in collaborazione con Accenture, Acer e Bongiorno chiamerà a dare il proprio contributo sul tema del gender gap personaggi famosi e navigatrici.

Nella piazza virtuale del sito www.webalfemminile.it il 31 marzo basterà un click per collegarsi al ricco palinsesto che prevede video-chat, interviste a personaggi della politica, dell'informazione, dello spettacolo, disponibili anche a confrontarsi in diretta con le domande e gli interventi dei web-spettatori, inchieste, schede informative, (dalle donne al potere, nella storia, nello spazio ai difetti delle donne visti dalle donne o all'uso - e abuso - del cellulare), esperti online con  servizi su psicologia e normativa del lavoro, adescamento in rete e la tecnologia per proteggersi, diritto dell'informatica, la tecnologia per semplificarsi la vita, 10 consigli per un uso intelligente del cellulare e come fare carriera nell'Information Technology.

Una sezione del sito, inoltre, è dedicata alle mostre visitabili stando sedute davanti al proprio PC. Tra queste, "Chi ha paura del lupo cattivo" del fotografo Ico Gasparri, sull'immagine della donna nei manifesti pubblicitari a Milano e quella sui "Nobel negati alle donne di scienza" a cura di Lorenza Accusani

Anche la campagna contro il cyber bullismo fa parte dell'iniziativa, volta a sensibilizzare i ragazzi ad un uso responsabile della tecnologia.

A partire dal giorno dopo l'evento, per tutto il mese di aprile, web@lfemminile sarà ancora consultabile, con la possibilità di accedere a tutto il materiale proposto il giorno della 24 ore del 31 marzo, con aggiornamenti settimanali sui contenuti e link diretto alla campagna contro il cyberbullismo.

Già adesso, però, collegandosi al sito www.webalfemminile.it, è possibile scoprire interessanti anticipazioni e curiosità.

articoli precedenti

aggiungi un commento