VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

L'angolo dolce dei confetti, chiamato Confetteria


03.04.2008

Bomboniere e partecipazioni

Il momento dell'annuncio e quello finale del ricevimento. Come devono essere le partecipazioni? Si usano ancora le bomboniere? ? 

di Maria Maccari

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
Si usa ancora donare la bomboniera?
«Si sta poco per volta abbandonando l'idea della bomboniera, dell'oggetto da regalare», prosegue Silvia Iezzi. La tendenza in atto è quella di privilegiare i confetti, tramite il sacchettino oppure con la creazione di angoli che noi chiamiamo Confetteria, molto scenografici perché allestiti con diverse tipologie di confetti e bon bon ai quali gli ospiti possono avvicinarsi in qualunque momento del ricevimento. Quindi si cerca di "coccolare" gli invitati destinando il budget riservato alle bomboniere alla cura di altri aspetti.
Resta invece il regalo ai testimoni, che non è una bomboniera ma un vero e proprio dono di ringraziamento, molto personale».

E le partecipazioni?

«Fondamentali nella loro funzione, pur mantenendo gli elementi base del'annuncio, hanno accentuato l'aspetto di invito alla festa. Basti pensare che ormai molte coppie convivono già, quindi l'annuncio classico risulterebbe un po' anacronistico e fuori luogo. La tendenza in atto è quella di scegliere una grafica più rigorosa e progettata su misura della coppia. La formula più richiesta attualmente è: nomi degli sposi e, al centro, sposi!».


>> Leggi i consigli degli altri esperti

articoli precedenti

aggiungi un commento