VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
venetia dearden

Foto di Venetia Dearden

Guarda la gallery

30.09.2008

FOTOGRAFIA
Talenti emergenti:
Venetia Dearden

In esposizione all'aeroporto di Monaco di Baviera gli scatti della vincitrice della settima edizione dell'International Talent Support

di Elisa della Barba

VOTA [ 12345 ] (0 voti)
Gli aereoporti, si sa, sono non-luoghi. Terra di mezzo, trasmettono spesso uno spiacevole senso di inadeguatezza: l'aspettare di essere altrove significa, in fondo, essere fuori posto. 

For the other I can be the other, in mostra allo Spazio Italia, lounge dell'aereoporto internazionale di Monaco, porta a sorpresa una ventata di emozioni ai viaggiatori in "stand-by". Grazie ad Air Dolomiti, compagnia regionale italiana del gruppo Lufthansa, dal 23 settembre all'8 ottobre, Venetia Dearden espone il suo progetto fotografico e costringe a pensare al plurale.

La vincitrice inglese della settima edizione di International Talent Support, il concorso internazionale progettato dall'agenzia EVE di Trieste in collaborazione con Diesel, interpreta (con foto inedite) l'identità attraverso un concetto relazionale che spinge a chiedersi chi siamo mentre guardiamo gli altri vivere.

È uno scambio fra individuo e ambiente, fra individuo e individuo quello voluto e cercato da Venetia, che racconta con semplicità gli sguardi e i momenti intimi della vita di famiglia e di campagna, la campagna di Somerset dove è nata e cresciuta, in Inghilterra.

Non c'è nulla di programmato in questi scatti, la vita è già palcoscenico, e le storie si rivelano negli sguardi più che nelle azioni. Non c'è classe sociale né politica, solo esseri umani che tramandano valori e perpetuano tradizioni, individui che interagiscono con la famiglia, con la comunità, con il territorio a cui appartengono. "Gli altri", che osserviamo con curiosità, siamo noi.

Progetto fotografico "For the other I can be the other"
23 Settembre - 8 Ottobre 2008
Spazio Italia, Aereoporto Internazionale di Monaco di Baviera, Germania
www.itsweb.org
www.venetiadearden.com

articoli precedenti

aggiungi un commento