VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Performance della Scuola d'Arte Drammatica P. Grassi

Performance della Scuola d'Arte Drammatica P. Grassi


24.02.2009

Milano Moda Donna
Musica, arte, danza...
l'altra faccia della
fashion week

Performances futuriste ma soprattutto concerti e aperture straordinarie al museo. Ecco gli eventi culturali promossi dalla Camera della moda

VOTA [ 12345 ] (0 voti)
La fashion week milanese non si ferma al giÓ intenso programma delle sfilate, con giornalisti "in pista" dalle nove di mattina alle dieci di sera. Il calendario "afterhour" ufficiale della Camera della Moda prevede infatti alcuni distensivi appuntamenti serali. Dove? Nel quadrilatero della Moda (tra via Montenapoleone, via della Spiga, corso Venezia e via Sant'Andrea).

Si inizia mercoledý 25 febbraio alle 20,45 con una sfilata di auto e moto d'epoca dei primi anni del Novecento e si continua in via della Spiga 30 (Sala Garzanti) con un omaggio alla Moda nel Futurismo (partecipa Jacqueline Ceresoli, docente e critico d'arte).

Serata dedicata alla musica classica invece quella di giovedý 26 febbraio con il concerto Fisarmoniche in quintetto, in programma, alle 20,30, nella sala Tiepolesca della Chiesa di S. Francesco di Paola (via Montenapoleone 22). Musiche di Bach, Piazzolla, Scappini ma anche incursioni nel pop con brani dei Beatles.

Venerdý 27 e sabato 28 febbraio appuntamento al museo, dalle 20,30 alle 22,30, al museo Bagatti Valsecchi (in via Santo Spirito 10). Alle visite guidate faranno da cornice alcune performances futuriste degli attori della Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi.

Domenica 1 marzo Ŕ dedicata ai melomani e a chi volesse avvicinarsi alla lirica. Dalle 20.30, nella Chiesa di San Francesco da Paola (Via Montenapoleone 22) Ŕ infatti in programma  Barcarole e Notturni  con il soprano Barbara Vignudelli, il mezzosoprano Stefania Gianný e al pianoforte Andrea Zani. Musiche di Rossini, Donizetti, FaurŔ, Berlioz. La serata Ŕ organizzata in collaborazione con il Conservatorio "G.Verdi" di Milano. Introduce Quirino Principe.

Lunedý 2 marzo, infine, dalle 20 alle 23, nel Cortile del Palazzo Gavazzi oggi Balossi Restelli (via Montenapoleone 23) performance di danza futurista a cura della Scuola d'Arte Drammatica Paolo Grassi. A seguire il dibattito "Milano...Che cos'Ŕ la bellezza?" in Sala Garzanti, via della Spiga 30.

articoli precedenti

aggiungi un commento