VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Foto di (a partire dall'alto): Anthony Suau (vincitore foto dell'anno), Callie Shell e Vincent Laforet

Guarda la gallery

06.05.2009

FOTOGRAFIA
World Press Photo,
il 2008 in bianco e nero

Da 10 maggio al 7 giugno in mostra a Milano gli scatti del prestigioso concorso che racconta un anno di attualità
attraverso le immagini  di Elisa Della Barba

VOTA [ 12345 ] (1 voto)
Dal 1955 la World Press Photo Foundation di Amsterdam raccoglie migliaia di scatti provenienti da ogni parte del mondo, proposti da fotogiornalisti, agenzie, quotidiani e riviste.

Le immagini più forti ed emblematiche vengono premiate con uno dei riconoscimenti più importanti nell'ambito del fotogiornalismo, il premio World Press Photo, assegnato secondo 10 categorie tematiche, e un tour mondiale in importanti gallerie e musei.
Unico vincolo: che le immagini selezionate vengano esposte senza alcuna censura.
Un rappresentante della World Press Photo Organization viene inviato personalmente nei Paesi ospitanti, allo scopo di verificare che questa condizione sia rispettata e che tutte le fotografie vengano esposte al pubblico.  

Per Milano l'esposizione è ospitata dalla Galleria Carla Sozzani e organizzata dell'agenzia Grazia Neri.

FOTO DELL'ANNO 2008 è stata proclamata l'immagine in bianco e nero del fotografo americano Anthony Suau. Sembra una "banale" foto di guerra, ma dobbiamo osservare a fondo per capire che chi sta irrompendo in una casa di Cleveland, Ohio non è un soldato ma un ufficiale armato che in seguito a sfratto per pignoramento deve verificare che nell'abitazione non si trovino armi e che i residenti l'abbiano lasciata definitivamente. La fotografia, scattata nel Marzo del 2008, fa parte di un servizio del Time magazine e ha vinto anche il secondo posto nella categoria Daily Life.

La foto racconta qualcosa che coinvolge tutti, esattamente come la guerra: la crisi economica in atto. Osservandola, vediamo quello che sta succedendo anche a noi oggi, in tutto il mondo. La mostra si fa quindi documento storico che permette di rivivere gli eventi cruciali dell'anno, gli scatti come testimoni silenziosi di piccole e grandi storie. Interpreti del nostro tempo, le immagini riescono dove altri mezzi di comunicazione falliscono: parlano a diverse culture con un linguaggio universale immediato.  

World Press Photo - Fotografia e Giornalismo
Le immagini premiate nel 2009 10 maggio - 7 giugno  2009
Galleria Carla Sozzani Corso Como 10, Milano
www.galleriacarlasozzani.org
www.worldpressphoto.org

articoli precedenti

aggiungi un commento