VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Foto: Daido MORIYAMA

Guarda la gallery

02.07.2009

FOTOGRAFIA
Sguardi d'autore sul Giappone

Fino al 6 Settembre allo Spazio Forma di Milano, una mostra che guarda a Oriente. Con 13 grandissimi della fotografia giapponese 
Di Elisa Della Barba

VOTA [ 12345 ] (1 voto)
Eikoh Hosoe. Hiroshi Sugimoto. Nobuyoshi Araki. Ikko Narahara. Shoji Ueda. Basterebbero solo i nomi a descrivere l'omaggio di Forma alla fotografia giapponese. Un tributo al paese e a 13 grandissimi fotografi che ne rappresentano la scuola fotografica, direttamente dal fondo Dai Nippon Printing della Maison Européenne de la Photographie di Parigi.

Messa a punto per l'estate milanese, "Nippon Kobo. Sguardi sul Giappone" presenta la ricerca, l'evoluzione e la ricchezza di temi e linguaggi visivi della fotografia giapponese.
Nippon Kobo il nome scelto come titolo, da uno dei primi gruppi di fotografia giapponese (1933) fondato, tra gli altri, da Yonosuke Natori e Ihei Kimura. Scopo del "Laboratorio Giappone" era osservare in modo diverso e nuovo il proprio paese, utilizzando come strumenti una trentacinque millimetri e il proprio sguardo.

Arrivate qui grazie a una stretta collaborazione fra istituzioni culturali internazionali, le 140 fotografie in mostra fungono inoltre da stimoli visivi preziosi e rari per ricordarsi dell'importanza del patrimonio pubblico fotografico come risorsa dei musei del nostro tempo.

Diversi i punti di vista, gli scatti, gli stili. Tutti però legati da un fil-rouge: il rapporto con la natura circostante, la sensualità del corpo, la purezza della perfezione, tra innovazione, tradizione e legame con lo "spettatore". Caratteristiche tutte giapponesi, che fanno dell'esposizione un'occasione in più per riflettere sulle metodiche di rappresentazione fotografica orientale e per approfondire (o perché no, conoscere) grandissimi talenti giapponesi.

Nippon Kobo. Sguardi sul Giappone      
2 Luglio - 6 settembre 2009
FORMA Centro Internazionale di Fotografia
Piazza Tito Lucrezio Caro 1, Milano
www.formafoto.it

articoli precedenti

aggiungi un commento