VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Joan baez

Yousuf Karsh, Joan Baez

Guarda la gallery

02.09.2009

FOTOGRAFIA
Karsh, il cacciatore di anime

Yousuf Karsh ha immortalato i potenti del mondo e li ha resi immortali con i suoi scatti. Alla Galleria Sozzani di Milano, dal 6 settembre, una selezione di ritratti che ne ripercorrono la carriera. Di Elisa Della Barba

VOTA [ 12345 ] (2 voti)
Yousuf Karsh, artista di origine armena, nasce nel 1908. Morirà 93 anni dopo, consacrato come il fotografo dei potenti del mondo.

A 17 anni si trasferisce in Canada dallo zio fotografo George Nakash. Il suo talento emerge e si raffina nei quattro anni successivi. Così tanto che viene mandato a studiare a Boston da uno dei più famosi ritrattisti d'America, John Garo.

L'esperienza sarà decisiva: sotto la sua guida, Karsh impara le principali tecniche artistiche di stampa e inaugura frequentazioni che contribuiranno a tracciare il corso della sua carriera.

Nel 1931, di ritorno in Canada, apre uno studio fotografico a Ottawa e grazie al primo ministro Mackenzie King, che lo introduce in ambienti governativi, inizia a lavorare con nobili, ricchi e famosi. Da allora verrà conosciuto a livello internazionale come Karsh of Ottawa.

La Galleria Carla Sozzani di Milano, in collaborazione con l'Agenzia Grazia Neri, gli rende omaggio con la prima mostra importante in Italia. Creatore di uno stile personale inconfondibile fatto di luci studiate alla perfezione e incentrato sull'anima di colui che viene ritratto, Karsh ha immortalato Pablo Picasso, Alexander Calder, Fidel Castro, Albert Einstein, Ernest Hemingway, Jean Cocteau, Christian Dior, Man Ray, Edward Steichen, Nikita Khurshchev e Andy Warhol.

Sua la famosissima immagine scattata nel 1941, pubblicata per la prima volta come copertina di Life, a un sir Winston Churchill imbronciato nell'attimo dopo in cui Karsh, non soddisfatto della posa, gli strappa il sigaro di bocca.

Yousuf Karsh - Ritratti

6 Settembre - 11 Ottobre
Galleria Carla Sozzani
Corso Como 10, Milano
www.galleriacarlasozzani.org

articoli precedenti

aggiungi un commento