VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
E. Hopper Boy and Moon

Edward Hopper, Boy and Moon, (Il ragazzo e la luna), 1906-1907


16.10.2009

Omaggio a Edward Hopper
il pittore della solitudine

A Milano le opere dell'artista americano maestro nel trasmettere un senso di infinito e poesia ritraendo la quotidianità e gli oggetti comuni

di Elisa della Barba

VOTA [ 12345 ] (4 voti)
La mostra che Milano dedica all'artista famoso per le sue rappresentazioni della vita quotidiana americana (e associato al movimento artistico americano del precisionismo) comprende più di 160 opere. E' suddivisa in sette sezioni con un ordine tematico e cronologico che ripercorre tutta la produzione e le tecniche utilizzate: l'olio, l'acquerello e l'incisione, con particolare attenzione all'affascinante rapporto che lega i disegni preparatori ai dipinti, un aspetto fondamentale della  sua produzione fino ad ora ancora poco considerato nelle rassegne a lui dedicate.

Arricchisce l'esposizione un importante apparato fotografico, biografico e storico, in cui viene ripercorsa la storia americana dagli anni '20 agli anni '60 del XX secolo: la grande crisi, il sogno dei Kennedy, il boom economico.

Edward Hopper
15 ottobre 2009 - 24 gennaio 2010
Palazzo Reale
Piazza Duomo 12, Milano
16 febbraio - 13 giugno 2010
Fondazione Roma Museo, Roma
24 giugno - 17 ottobre 2010
Fondation Hermitage, Losanna
www.edwardhopper.it

articoli precedenti

aggiungi un commento