VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Il risto-lounge Kaffi Reykjavik


15.06.2007

Dove dormire e mangiare

Gli indirizzi per risparmiare, senza rinunciare a qualità e servizi

di Alice Politi

VOTA [ 12345 ] (11 voti)
La soluzione più economica per dormire in Islanda è prenotare in un ostello (www.hostel.is). Ve ne sono moltissimi in tutta l'isola. Quello di Reykjavik (Sundlaugavenur 34, tel. +354-5538110, reykjavikcity@hostels.is ) è una struttura moderna e aperta tutto l'anno, 24 ore su 24. Ha camere da 2 a 6 letti con e senza bagno. In più offre una serie di servizi come internet WiFi, uso cucina, lavanderia e navetta bus da e per l'aeroporto. I prezzi partono da 20 euro (il posto letto).

In alternativa, al di fuori della capitale, ci sono gli Hotel Edda (www.hoteledda.is), una catena di alberghi che sfrutta i dormitori delle scuole chiusi durante la stagione estiva. I prezzi partono dai 50 euro, ma variano a seconda della stagione e del tipo di camera.

Tra le guesthouse della capitale, un buon rapporto qualità prezzo è offerto dalla Guesthouse Vikingur (www.guesthouse1.com). Si trova nel centro di Reykjavik a pochi minuti dalle principali vie dello shopping. La singola costa 77 euro, con colazione.

Tra café, pub e bistrot, in città c'è proprio l'imbarazzo della scelta! Tra gli indirizzi più convenienti c'è il ristorante vegetariano Graenn kostur (www.graennkostur.is) situato in zona centrale. Piatti gustosi e porzioni grandi di torte salate, polpette vegetariane insalate e minestroni. Ogni giorno propone una specialità al prezzo fisso di 11 euro.

Un'alternativa chic è il ristorante Kaffi Reykjavik (www.kaffireykjavik.is) con annesso Ice-Bar. Se fate un salto qui, provate i gustosissimi menu Fingerfood. Costano dai  20 ai 26 euro.

Last but not least, il Thorvaldsen Bar (www.thorvaldsen.is) , un bistro-bar centralissimo, che la sera si trasforma in uno degli indirizzi più cool della capitale! Meta ideale dei trentenni, propone menu fusion da 37 euro, ma anche un'ampia scelta di piatti à la carte.

articoli precedenti

aggiungi un commento