VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Il lago Ampollino nel Parco naturale della Sila

Il lago Ampollino nel Parco naturale della Sila


18.07.2007

Sulla Sila come in Canada

Ti piace la natura, quella selvaggia del grande Nord? Allora ti consigliamo di restare nell'Italia. Del Sud

a cura della redazione

VOTA [ 12345 ] (1 voto)
Per chi non c'è mai stato, e anche per chi lo conosce bene, il Parco nazionale della Sila, in Calabria, è uno dei posti più belli in cui rilassarsi in mezzo alla natura, tra alberi secolari, faggete, castagneti e grandi laghi. Un posto ideale per chi ama fare lunghe passeggiate, perché muovendosi tra la vegetazione si possono incontrare caprioli, daini, ma anche lontre e sugli alberi esemplari di picchio nero.

La Sila è un territorio vastissimo, nel bel mezzo della Calabria, in cui ci si dimentica persino di essere in Italia. Dopo aver attraversato la valle del fiume Crati e i monti della Sila Greca, tra boschi e foreste, si arriva, per esempio, ai laghi Arvo e Ampollino. Ammirando gli sconfinati boschi di conifere che si specchiano nelle acque, l'impressione è quella di trovarsi in Canada. E, infatti, proprio come nei parchi americani, anche qui non ci sono centri abitati.
Cosa si fa può fare in Sila? Da Crotone, si può salire in macchina fino a Camigliatello e poi proseguire con la funivia fino al monte Botte Donato. Se invece si decide di andare a piedi, tenete gli occhi aperti: potreste imbattervi in bellissimi e tenerissimi cuccioli di lupo!

articoli precedenti

aggiungi un commento