VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)


10.10.2007

Nuove mete cool: tutti a Johannesburg, anzi Jo' burg

La grande città sud africana si impone come must per giovani globe trotter. Per i colori saturi, per le emozioni forti che sa regalare ma soprattutto per uno stile di vita che ammicca ai modelli occidentali rielaborandoli in originale chiave glocal

di Michele Wad Caporosso

VOTA [ 12345 ] (19 voti)
Johannebourg (nel linguaggio parlato Jo'Burg o se preferite Joeys, Jozi, iGoli, Joni) è una città gigante ed emblematica ma soprattutto coloratissima e carica di fascino nonostante sia ben lontana dagli Oceani che bagnano l'Africa.

Arrivi e prendi il taxi in cui il guidatore è seduto a destra e paghi in Rand (che al cambio con l'euro segna  9,7). E non è affatto vero che la vita costa poco. Ma il cielo dell'Africa merita, per la sua profondità irripetibile, così come un lifestyle tipicamente africaans che guarda al nord del mondo e profuma di energia, musica, danza. Vita.

Di giorno nei bar per la strada o negli innumerevoli centri commerciali di Eloff Street, Rosebank, Hyde Park, Sophia Town, Northcliff o Newtown è un viavai caotico di gente. Invece nell'angolo più nascosto della township Soweto, sede di baraccopoli ricoperte da cartelloni pubblicitari, si vive quasi esattamente al contrario.

La mischia neri-bianchi e poveri-ricchi è quanto mai viva. Il 91% dei disoccupati è di colore. Ma è la stessa gente che vedi agli angoli delle strade, in cerchio, a bere Black Label (la birra locale)  e a ballare le danze tipiche degli Zulù creando musica col clap delle mani. Mentre la popolazione sotto i venti fuori dalle scuole, in divisa kitch-old school aspetta di muoversi verso l'ex centrale elettrica di Soweto che è stata interamente dipinta dagli studenti della fondazione del mito assoluto di Jo'Burg: Nelson Mandela.

articoli precedenti

aggiungi un commento