VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Isole Marchesi

Isole Marchesi


15.11.2007

Buon (caldo) Natale
alle isole Marchesi

Quest'anno, dal 17 al 20 dicembre, nei luoghi dalla natura lussureggiante e dalle acque cristalline, che ispirarono scrittori e pittori, si celebra un importante festival. È l'occasione giusta per visitarli

di Angelica Tragni

VOTA [ 12345 ] (5 voti)
Nelle isole di Stevenson e Gauguin
Nella lingua locale si chiamano Enua Enata, terra degli uomini. Sono le Isole Marchesi, uno dei 5 arcipelaghi della Polinesia Francese, una manciata di 12 isole vulcaniche scagliate vicino all'Equatore, a nord di Tahiti. I favolosi "Mari del Sud" raccontati dai romanzi di Somerset Maugham e Robert Louis Stevenson e l'ultimo approdo di Paul Gaugin in fuga dalla civiltà. Molto è cambiato da allora, o forse no. Perché se i Maori, la popolazione originaria del sud-est asiatico che abita queste isole da 4000 anni, conoscono molto dell'Occidente (tanti si recano a studiare in Francia) ben poco sappiamo noi delle loro usanze e della loro cultura, a parte il solito folclore di gonnellini e canti di benvenuto.

Una natura lussureggiante
È al tempo stesso entusiasmante e straniante trovarsi nel bel mezzo all'oceano Pacifico, tra le Hawaii e le Americhe, e scoprire picchi montuosi coperti di foresta pluviale che caricano il cielo di nuvoloni grigi e si tuffano nelle profondità del mare formando fiordi degni dei migliori paesaggi scozzesi. Poi, avventurandosi sui sentieri tra le foglie lussureggianti dei banani, percepire il profumo sensuale del tiarè, il fiore bianco simbolo delle isole, e sentirsi finalmente ai tropici.

articoli precedenti

aggiungi un commento