VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

L'interno del Baby Cream a Liverpool


11.02.2008

Clubbing cool a Liverpool

Dal trendy BabyCream all'artistico Everyman Bistro, allo scenografico Circo. Ecco gli indirizzi must della nightlife in riva al Mersey

di Alberto Grandi

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
Baby Cream
Indirizzo
: Suite 4M, Atlantic Pavillon, Albert Dock
Info: +44 151 702 5826; http://www.babycream.co.uk/ 
Indirizzo top dell'Albert Dock, l'area portuale recentemente rivalutata. Arredato in stile minimalista, è disposto su due piani: bar al primo, ristorante al secondo. Celebre soprattutto la sua Powder room, un lussuoso antibagno per signore (arredi Philip Starck), dove rifarsi il trucco. O starsene comodamente sedute su poltroncine vintage, sorseggiando champagne davanti a specchi ovali...

Everyman Bistro
Indirizzo: Hope Street, Liverpool, L1 9BQ
Info: tel.  +44 151 708 9545; http://www.everyman.co.uk/
Situato vicino all'Everyman Theatre, questo caffè-ristorante, dall'atmosfera bohémienne, è la meta ideale di attori e scrittori. Ci si viene soprattutto il primo e terzo mercoledì del mese per la serata Dead Good Poet Society, in cui un gruppo di artisti promuove la poesia con performance dal vivo (meglio telefonare per accertarsi dell'evento). Cucina total bio e vegetariana.

Circo
Indirizzo
: Albert Dock
Info:  http://www.circoliverpool.com
Il locale (bar e ristorante) fa onore al suo nome: l' arredamento riproduce infatti l'ambiente del tendone da circo, con insegne di lampadine, soffitti coperti da reti per trapezisti, statue di cavalli a grandezza naturale. Tra i tavoli, il personale si aggira in abiti da scena sgargianti con tanto di cappello a cilindro. Tutto è luminoso, catarifrangente, cabarettistico. Per chi cerca un po' di tranquillità ci sono dining-room private.

Geisha
Indirizzo
: 7 Myrtle Street
Info: tel. +44 151 709 7097; http://www.geishaliverpool.com/
Disco-bar e ristorante asiatico, il Geisha è una tappa obbligata per chi vuole respirare il nuovo mood cittadino (e ama le serate con dj residents). Lo stile del locale si ispira a quello di altre mete famose di ispirazione asiatica, come il Buddha Bar a Parigi e il Tao a New York. Chi ama gustare il saké, la bevanda alcolica giapponese ottenuta dalla fermentazione del riso, qui troverà una lista di oltre cinquanta tipologie.

60 Hope Street Restaurant
Indirizzo: 60 Hope Street
Info: tel.: +44 151 707 6060; www.60hopestreet.com
Situato in uno degli edifici georgiani più belli della città, ha una elegante sala bistrot, ideale per rilassarsi prima di cena, sorseggiando un cocktail della nutrita lista. Una combinazione da provare? Il Beverly Hills Ice Tea: con gin, vodka, triplesec, limone lime, zucchero, ghiaccio e champagne. PS. Se vi fermate anche per la cena, andate sul sicuro provando un secondo di manzo o una ricetta con la sogliola di Douvre.

The Cavern
Indirizzo: 10 Matthew Street
Info: http://www.cavernclub.org/

Questo locale, che ha 50 anni di storia, è conosciuto in tutto il mondo per aver ospitato i Beatles nel 1962,  prima che diventassero famosi. Non solo, al Cavern si sono esibiti i Rolling Stone, Elton John e gli Who. Chiuso nel 1973, completamente demolito, è stato ricostruito usando addirittura i mattoni originali e ha riaperto nel 1984. Ancora oggi ospita musica live. Vale la pena visitarlo: lì si è fatta la storia della musica.

articoli precedenti

aggiungi un commento