VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Il porto di Stavanger


20.05.2008

Weekend a Stavanger

Ti stuzzica l'idea di visitare la città norvegese, capitale 2008 della cultura? Ecco le dritte per dormire, mangiare, organizzare il viaggio! Di Monica Tappa

VOTA [ 12345 ] (2 voti)
Stavanger è è la quarta città in ordine di popolazione della Norvegia con circa 170.000 abitanti. Tra fiordi e impianti petroliferi (c'è anche il Museo del petrolio), situata nel Sud-Ovest del paese nella zona meridionale, oltre alla bellezza mozzafiato dello scenario naturale, la città propone una effervescente attività culturale.

Come raggiungerla
E' possibile prenotare un volo scegliendo tra le opzioni delle maggiori compagnie di bandiera come Klm e Lufthansa, con prezzi a partire da 307 euro da Milano e 387 da Roma.

Dove dormire
Per chi non ama gli hotel extra lusso e preferisce sistemazioni charmant vcon un occhio al prezzo, la soluzione ottimale può essere lo Stavanger Bed & Breakfast, accreditato dal Norsk Bygdeturisme (Associazione Turismo Norvegese) (prezzo indicativo di una doppia 95 euro) situato a pochi minuti dal centro e dal terminale per i traghetti.

Dove mangiare
Nell'800 Stavanger era la capitale delle sardine. Oltre 70 stabilimenti lavoravano le sardine, sfruttando le tecnologie più avanzate dell'epoca per la conservazione e l'inscatolamento. Non a caso il museo delle sardine, ricavato da un ex impianto, ricorda quel periodo d'oro. Durante i mesi estivi, tre volte a settimana, i forni e gli impianti per l'affumicamento vengono riattivati. Un cuoco del museo affumica le sardine, curiosa e gradevolissima alternativa a panini presi al volo o menu turistici. Per inciso, in Norvegia il pesce è l'unica cosa che abbia prezzi paragonabili (forse anche leggermente più bassi) a quelli italiani: in molti posti è possibile comprare gamberetti bolliti direttamente sui moli. Non approfittarne significa perdersi qualcosa di particolare!

Per una cucina più europea e internazionale molto apprezzato per l'atmosfera e i menu "leggeri" (con stuzzichini di salmone a partire da qualche euro) il ristorante N B Sorensens Dampskibsexpedition (Skagen 26, Stavanger, telefono:+47 51843820).

Per lo shopping
Consigliamo la visita al quartiere a nord della cattedrale dove sono raggruppati tutti i negozi migliori della città. Come Oleana, dove si possono acquistare i tradizionali maglioni norvegesi lavorati a mano.

articoli precedenti

aggiungi un commento