VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Foto di Mavi Salvaggiulo


08.06.2009

Roatān, come organizzare
il viaggio

Dal volo in aereo agli spostamenti in loco, fino alle soluzioni per un alloggio. Ecco alcune dritte di Michele Wad Caporosso

VOTA [ 12345 ] (11 voti)
Per raggiungere l'isola, si parte da Milano, per esempio con Blue Express (www.blue-express.com) e si atterra nell'aeroporto dell'Isola nella capitale Coxen Hole (al ritorno č previsto scalo a Cancun in Messico).

Il costo del biglietto a/r, in luglio, č di circa 2.500 euro (con voli che partono sempre di domenica).  Con Continental Airlines (www.continental.com), invece, partendo da Roma la prima settimana di Agosto si puō volare con poco pių di 1000 euro.

Molto affascinante l'idea di arrivarci magari da Miami o Toronto in barca. Se si arriva con la pioggia,  gocce robuste e caldissime, non preoccupatevi perché dieci minuti dopo sarā tutto finito. E tuffarsi nell'Oceano sarā ancora pių bello...

Per spostarsi una volta giunti sull'isola, magari da West Bay (spiaggia, mare e Pinacolada) a West End (shopping e nightlife), ci si puō affidare ai water taxi (www.roatan.ws ), barchette che per 3 dollari ti accompagnano e ti aspettano (ovviamente il tragitto č circondato da palme e colori che Photoshop non ha ancora imparato a riprodurre!).

Poi c'č Henry Morgan e la storia dei leggendari pirati che costruirono a Roatān i meccanismi politici per staccarsi dal sistema britannico e governare le isole dei Caraibi (per la cronaca Henry Morgan fu anche governatore della Giamaica). L'altro Henry Morgan (www.henrymorganroatan.info ) invece č un famoso resort, (casette, bar, shop, diving e sdraio) a West Bay, dietro la cui gestione si cela un italiano, che da oltre 10 anni vive sull'Isola. Si chiama Piero Dibattista e ha costruito una serie di altre strutture sulla spiaggia, tra cui il Sirenas o il Paradise, che potranno accontentare la vostra comoditā.

Se perō vi attira l'idea di osare un po' e calarvi in toto nell'atmosfera del posto, con 10 dollari potrete alloggiare in qualche guest house, dall'aria molto spartana, ma che vi terrā sintonizzati con lo stile primitivo della vita a Roatān.

articoli precedenti

aggiungi un commento