VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Grasse. Interno di un laboratorio


24.07.2009

VIAGGI - Off road dalla Francia alla Spagna
Grasse, patria dei nasi

Una sosta inebriante nel borgo medievale capitale della parfumerie mondiale

di Antonella Gemma Tereo

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
Come non fermarsi nel borgo medievale dove sono nate le tecniche della profumeria moderna e dove le più grandi firme raccolgono le prime essenze per le loro fragranze? A Grasse, per una sosta di shopping un po' glamourous! Dal 1747 la profumeria Galimard (www.galimard.com/html/intro.html), come anche Fragonard e Molinard, producono le basi dei profumi che più amiamo ed è possibile acquistarle come fanno i grandi nomi del settore prima di apporre il loro nome ai flaconi. Da non perdere poi anche il Museo della Storia della Profumeria, tra fard, cosmesi e cimeli come, per esempio, uno scrigno di Maria Antonietta di Francia (www.museesdegrasse.com).

Dove mangiare
Per una cenetta davvero intima, un'ottima scelta ricade su Au fil du Temps, dove lo chef Sébastien Giraud reinterpreta la cucina locale con ottimi risultati. Spesa media: 35 euro. In Avenue Auguste Renoir 83 (www.restaurantaufildutemps.com).    

Dove dormire
Un'esplosione di colori in un hotel davvero suggestivo e in ottima posizione panoramica, a 5 minuti dal centro del borgo. Mandarina Hotel, avenue Emmanuel Baudolin, 39 (www.mandarinahotel.com). Doppia a notte da 85 euro.

articoli precedenti

aggiungi un commento