VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
michel perry

Michel Perry.

sondaggio

Scarpe a punta VS scarpe tonde. Tu cosa ne pensi?

Preferisco le scarpe a punta.
Preferisco le scarpe a punta tonda.
Mi piacciono molto entrambe.
Sarò fuori moda, ma adoro le scarpe squadrate.
L'argomento mi è indifferente.

26.10.2004

Michel Perry, il più romantico degli shoes designer

Disegna da sempre calzature sorprendenti e raffinate come coup de théâtre. Per questa stagione avverte: «Anche le scarpe si riscoprono romantiche»

di Luca Lanzoni

VOTA [ 12345 ] (8 voti)
A Los Angeles Cher, Sharon Stone e Cameron Diaz fanno a gara, da Barney, per accapparrarsi le sue creazioni. Ma non solo là. Le fashion victim di tutto il mondo adorano Michel Perry, il couturier de chaussure oggetto di culto fin dalla sua prima collezione del 1986.
Una boutique appena aperta a Parigi, ma anche tanti progetti "italiani". Perry, infatti, presente nel nostro Paese in negozi come Tassinari a Bologna o La Vetrina di Beryl a Milano, ha appena aperto uno showroom nel capoluogo Lombardo dove è in procinto di inaugurare anche la sua prima boutique, grazie a una nuova sinergia con lo storico gruppo Baldan.
Abbiamo chiesto a lui, shoe designer per eccellenza, i nuovi trend della calzatura.

In che direzione va la moda, questa stagione? 
«E' più romantica e femminile che in passato. È una sensazione che si vede e vive anche nella società. Dopo un periodo un po' trash, c'è bisogno di dolcezza. Rifugiandosi magari nel gioco della seduzione. Anche (e soprattutto) le scarpe seguono questa tendenza. È proprio per questo si sta andando nuovamente verso forme più dolci e naturali, eleganti e raffinate».

Quindi, dopo stagioni e stagioni di scarpe super appuntite... 
«E' il grande ritorno delle scarpe dalle punte più arrotondate. Finalmente si abbandonano le forme aggressive, porno-chic, quasi da sexy shop che abbiamo visto in questi ultimi anni. Anche per i tacchi, che sono meno taglienti e sfilati».

articoli precedenti

aggiungi un commento