VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Un look extravagante sulla passerella di IT'S 4

Un look extravagante sulla passerella di IT'S 4, manifestazione sempre più attesa nel mondo della moda.


18.07.2005

ITs 4, forever

A Trieste sfila la fashion avanguardia mondiale. Di fronte a una platea di esperti internazionali l'ultima generazione di talenti. Con una novità: l'apertura della manifestazione alla fotografia

di Luca Lanzoni

VOTA [ 12345 ] (0 voti)
Si è conclusa ieri a Trieste l'ultima edizione di IT's, il concorso per giovani stilisti che in quattro anni si è affermato come uno dei più importanti appuntamenti internazionali in grado di fare il punto sulla creatività contemporanea e individuare i talenti di domani.

GIURIA E PARTECIPANTI
Aperto alle fashion school di tutto il mondo ha visto concorrenti provenienti da oltre 20 paesi (dall'Australia, all'India, alla Russia). Altissimo il livello della giuria: gli stilisti Antonio Berardi, il duo Boudicca e Antonio Marras, Wilbert Das -direttore creativo di Diesel, Elisabeth Dieupart e Valentina Maggi  dello studio di scouting Floriane de St. Pierre, Maria Luisa Poumaillou dell'omonima boutique parigina, Elisa Palomino, responsabile dello Studio di John Galliano, Franco Penè, presidente di Gibò, Deanna Ferretti, Demna Gvasalia, il vincitore dell'edizione dello scorso anno, tutti sotto l'occhio attento di Barbara Franchin, director & project supervisor del Festival. 

I VINCITORI
Premiata - dopo una sfida all'ultimo bottone,  sulla passerella allestita al Porto Vecchio (la vecchia zona franca di Trieste)-  la collezione maschile firmata dal danese Marcus Lereng Wilmont, che ha mandato sulla scena futur-samurai con street-kilt ed elaboratissime giacche-corazza con finiture sartoriali, placche di sicurezza e dettagli mutuati dalle protezioni dei giubbini da motociclista, ma in pelle invecchiata e tessuto. In pieno stile Shogun-punk.
A lui 20.000 euro destinati a creare una nuova collezione da presentare l'anno prossimo in questo contesto.

Altri premiati sono stati: Christoph Froehlich (tedesco, studente alla Hogeschool Antwerpen) a cui Renzo Rosso, presidente e fondatore di Diesel, ha consegnato il Diesel Award che offre la possibilità di disegnare una minicollezione di 5 capi firmati col suo nome che verranno poi prodotti da Diesel e distribuiti nei 7 più rappresentativi Diesel store del mondo.

L'i-D Styling Award è andato alle disco queen della belga Marga Weimans della Hogeschool Antwerpen. Regine della notte a metà tra Caterina di Russia e Grace Jones, con tocchi fetish, molto fashion.

articoli precedenti

aggiungi un commento