VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Concept Bread & Butter

La concept performance di Bread & Butter

Guarda la gallery

06.02.2007

Bread & Butter tra moda e musica

Fiera ma anche evento. Bread & Butter di Berlino è tornata alla ribalta con 30 etichette selezionate e un mix di musica, arte, performance.

di Elisabetta Maze

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
"This is not a tradeshow..." avevano annunciato gli organizzatori della fiera berlinese Bread&Butter dedicata all'abbigliamento streetwear, dal 2005 trasferitasi con un doppio appuntamento anche a Barcellona.
Così, smentita la notizia della revoca dell'edizione nella capitale tedesca, il salone-colonna portante della Berlin Fashion Week (dal 26 al 28 gennaio), è tornato alla ribalta. E ha chiamato a raduno in una ex-centrale elettrica, Kraftwerk nel quartiere Mitte, circa 30 label selezionate. 

A far da padroni alla manifestazione sono stati il divertimento e la sperimentazione, la voglia di divertimento in piena libertà e il relax assoluto.
Il messaggio è stato reso chiaro grazie a un programma, protratto fino alle 3 del mattino, che oltre alla moda mixava musica, arte e performance. Il fashion world è stato rappresentato da marchi storici come Adidas, ma spiccavano anche l'urbanwear di Aem'kei, il denim di Atelier la Durance, Levi's e Nudie Jeans, le ironiche magliette di Just a Fucking T-shirt e Psycho Cowboy.
Tra gli appuntamenti più significativi spiccava il concerto della band di riot girl Chicks on Speed, chiamate a chiudere l'edizione del BBB a suon di electro rock, e la mostra "untitled" - documents on street culture, che ha raccontato attraverso immagini, graffiti e suggestioni su tela l'universo della cultura di strada e le sue influenze sull'abbigliamento.

Sempre più in via di espansione anche la fiera Premium, che si svolge in contemporanea, il salone per "progressive street fashion" e "luxury sportswear", che ha ospitato oltre 700 espositori. Un'ondata nordica ha caratterizzato il salone, con oltre 70 brand scandinavi dai fit puliti e dal mood rock'n'roll come Odd Molly, Filippa K, Jenny Hellstrom, Baum und Pferdgarten.

Grandi i progetti in cantiere per il futuro della Berlin Fashion Week. Gli organizzatori hanno infatti annunciato che dalla prossima edizione estiva sarà Mercedes Benz, già sponsor della settimana della moda a New York, a finanziare quella berlinese, che avrà luogo alla Porta di Brandeburgo (dal 12 al 15 luglio 2007).  La città tedesca diventerà un'altra capitale della moda? Non ci resta che aspettare.

articoli precedenti

aggiungi un commento