VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Mostra Giorgio Armani

L'allestimento di Bob Wilson per Giorgio Armani

Guarda la gallery

15.02.2007

Otto giorni di moda e media

A Milano dal 17 al 24 febbraio 2007 oltre 100 sfilate, tra new entries e big names, una grande mostra su Giorgio Armani, il festival Fashion in action e tanto altro

VOTA [ 12345 ] (5 voti)
Con uno sguardo al futuro di ciò che la moda sarà, più che al passato dei marchi importanti che hanno scelto altre piazze in cui sfilare (come Miu Miu a Parigi e Philosophy by Alberta Ferretti a New York), il presidente della Camera della Moda Italiana Mario Boselli ha presentato una Fashion week milanese (17-24 febbraio) ricca di iniziative e novità.

Oltre 221 collezioni, 103 sfilate per 96 marchi, 85 presentazioni e molti nomi nuovi in calendario, tra i quali gli emergenti e talentuosi Albino e 6267, sono i numeri di una manifestazione che coinvolgerà oltre 15 mila addetti ai lavori e 2000 rappresentanti dei media. Ai giovani vincitori del concorso Next Generation è dedicata la prima sfilata in calendario, il 17 alle 12, e nella stessa mattinata è prevista l'inaugurazione del progetto Incubatore della moda, tutte iniziative di scouting di nuove leve dello stilismo e dell'imprenditoria di moda.

Alla città di Milano sono dedicati invece i tre maxi schermi posti in piazza San Babila, piazza Croce Rossa e piazza Carlo Magno che permetteranno ai cittadini di seguire le sfilate. Si parlerà sicuramente dell'evento organizzato il 19 a Palazzo Reale da Saks Fifth Avenue, The Wall Street Journal e Camera Nazionale della Moda, intitolato La settimana della Moda Milanese, ma si tratterà di una serata esclusiva su invito, mentre sarà aperta a tutti, dal 20  febbraio, la mostra alla Triennale su Giorgio Armani, con allestimento di Robert Wilson. Una retrospettiva sull'attività dello stilista che ha già toccato altre città come New York, Bilbao, Berlino, Londra, Shanghai e Roma e presenta oltre 600 abiti, schizzi originali e altre produzioni di Re Giorgio. Con questa esposizione si apre una annata di grandi tributi ai big della moda: un articolato progetto è infatti previsto nei prossimi mesi su Gianni Versace e a settembre una mostra a Palazzo Reale su Vivienne Westwood.

Da segnalare inoltre la selezione di collezioni Artisanal (pezzi unici couture) della Maison Martin Margiela che la Galleria Sozzani presenta fino al 4 marzo e che sarà festeggiata il 18 dal fashion world riunito a Milano. Uno sguardo alternativo sulla moda sarà infine quello del festival Fashion in action, organizzato dall'Istituto Europeo di Design e da Uovo Project con Vogue Italia e altri partner come lo Studioshow di Nick Knight, che da oggi (15 febbraio) al 25 impegna il cinema Gnomo e lo Ied in un percorso tra moda, cinema, video e nuovi media sul filo rosso dell' immagine in movimento.

articoli precedenti

aggiungi un commento