VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Kris Van Assche

Kris Van Assche


18.06.2007

L'uomo a Parigi: al debutto Kris Van Assche per Dior

Molti i cambi di guardia e le new entries nella kermesse parigina dedicata alla moda uomo. Nuovi stilisti per Dior Homme, Cerruti, Ungaro Homme. (f.g.)

VOTA [ 12345 ] (11 voti)
Conferme e nuovi ingressi in passerella anche per la moda maschile di Parigi sotto i riflettori dal 28 giugno al 1 luglio. Il debutto di Kris Van Assche che sostituisce Hedi Slimane alla direzione artistica di Dior Homme catturerà l'attenzione di stampa e buyer, ma è atteso anche lo show di Cerruti affidato alla guida stilistica di Nicolas Andreas Taralis, designer di origine greco-tedesca in passato assistente dello stesso Hedi Slimane.

Nuova stilista anche per il brand Francesco Smalto: si tratta di Youn Chong Bak che succede a Franck Boclet, diventato direttore artistico di Ungaro Homme. Mentre è confermata la presenza di Givenchy e Kenzo, tra i nuovi nomi spiccano Tillman Lauterbach, François Hadaya, Juun J, Attachment, Raf Simons e Walter Van Beirendonck. Torna in passerella anche David Kurtis già stilista per Chanel Haute Couture e Maison Christian Lacroix. Saranno giorni intensi di appuntamenti ma decisamente interessanti perché la moda maschile è una sfida più complessa rispetto a quella femminile. Basta poco infatti per precipitare nel convenzionale o distaccarsi completamente dalla realtà. I creativi che sapranno camminare spediti sul confine sottile che divide i due estremi incontreranno un sicuro consenso.

articoli precedenti

aggiungi un commento