VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Guarda la gallery

11.07.2007

Berlino: nuovi talenti e supergriffe a confronto

Dal 12 al 15 luglio sotto la Porta di Branderburgo sfilano le collezioni Primavera-Estate 2008 di griffe note e marchi emergenti. Di Maristella Campi

VOTA [ 12345 ] (3 voti)
Berlino sale sul podio del prêt-à-porter femminile mixando i nuovi talenti della moda tedesca ai nomi consolidati del panorama nazionale e internazionale: i quattro giorni della prima Mercedes-Benz Fashion Week in terra tedesca nascono sotto la Porta di Brandeburgo, simbolico scenario di una new wave molto attesa. Dal 12 al 15 luglio salgono in passerella le supergriffe Hugo di Hugo Boss (giovedì 12), Gabriele Strehle con Strenesse e Vivienne Westwood con Anglomania (venerdì 13), ma gli occhi sono puntati anche, e soprattutto, sui giovani stilisti ancora poco conosciuti dal fashion system, dei quali bisogna ricordare nomi e marchi a futura memoria.

Si comincia venerdì 13 con tre donne: Sisi Wasabi, Prototype.Schumacher, Smeilinener; si prosegue sabato 14 con Anett Röstel, la prima mondiale di Rudolf Dassler per Puma e il talentuoso Michalsky; domenica 15, gran finale con la consegna del Karstadt New Generation Award, premio destinato a una delle quattro promesse berlinesi, che avrà la possibilità di veder prodotta e venduta la propria collezione presso i department store Karstadt.

La fashion week di Berlino è destinata a crescere, inserendosi "di diritto" all'interno del calendario ufficiale delle sfilate internazionali: si parla già della presenza all'edizione di gennaio 2008 di una guest star come John Galliano. Il potenziale per un succeso duraturo è scritto nella verve creativa che la città tedesca possiede nel suo DNA di metropoli moderna, attenta alle evoluzioni degli stili di vita giovanili, come ha più volte sottolineato Fern Mallis, Vice President di IMG Fashion, il colosso che organizza l'evento e, tra le altre, anche la Fashion Week di New York.

articoli precedenti

aggiungi un commento