VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
MAria Carla Boscono, foto AndreaRaffin©kikapress.com


01.10.2007

Maria Carla Boscono:
«Anche nel look cerco di essere me stessa»

La top model, in questi giorni in passerella dopo un periodo di allontanamento dal fashion business (leggi qui) racconta a Style.it il proprio rapporto con la moda e la cura di sè

di Simona Scacheri

VOTA [ 12345 ] (22 voti)
Quale stilista ha avuto per te più importanza?
«Sono particolarmente affezionata a Riccardo Tisci per Givenchy: il suo stile rispecchia moltissimo la mia personalità».

Quanto la moda influenza la tua vita?
«Anche se sono cresciuta nel fashion business non sono attaccata agli oggetti (infatti perdo tutto). Per assurdo non amo neppure fare shopping, ma adoro il vintage e la couture».

Un accessorio intramontabile?
«Una baguette Chanel».

Ti senti più glamour o più jeans-e-T-shirt?
«Dipende dagli umori. Non seguo una regola e cerco di divertirmi. Non sarò mai vestita tutta Chanel o interamente Givenchy, ad esempio, perché amo mescolare».

Abiti iper femminili o stile androgino?
«Preferisco creare un mio stile che esula da quelli convenzionali. Cerco di essere "Maria Carletta" più che posso».

Rispetto ai tuoi esordi come sono cambiate oggi le tue routine beauty?
«Non sono ossessionata dalla cura del corpo, ma cerco di fare più moto per canalizzare le mie energie in maniera positiva».

Da bruna a bionda, poi ancora bruna; da taglio lungo a cortissimo e poi medio:esigenze di lavoro o personali?
«Io amo il trasformismo e mi diverto a cambiare!»

Chirurgia estetica: sei favorevole o contraria?
«Favorevole, quando non si esagera. Il problema è che, vivendo in Usa, vedo tali scempi che mi chiedo se avrò mai il coraggio di fare anch'io simili operazioni: l'effetto finale, infatti, è spesso un'incognita».

articoli precedenti

aggiungi un commento