VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
David Steinhorst a ITS#Seven 2008

David Steinhorst vince ITS#Seven 2008


22.07.2008

Its#Seven,
fucina del nuovo nella moda


Il vincitore per la Collection of The Year 2008 di ITS#Seven,
concorso voluto e supportato da Renzo Rosso patron di Diesel, è David Steinhorst della Central Saint Martins School.
Di Enrico Maria Albamonte

VOTA [ 12345 ] (2 voti)
"I sette peccati paradisiaci, le sette virtù di creatività": questo l'ambiguo e provocatorio tema centrale delle surreali e visionarie creazioni dei giovani talenti  della scena fashion selezionati da una illustre giuria, composta fra gli altri da Wilbert Das, Garet Pugh, Patti Wilson e da Maria Luisa Frisa, per il concorso internazionale Its#Seven.

La gara di creatività internazionale aperta agli studenti delle scuole di fashion design più prestigiose del mondo, dal Royal College of Arts alla Central Saint Martins, è un progetto voluto e promosso da Diesel in tandem con l'agenzia Eve. Giunto alla sua settima edizione appena conclusasi a Trieste, la manifestazione mira al supporto degli astri nascenti della moda, offrendo a chi vuole sfondare in questo campo l'opportunità di muovere i primi passi nel fashion world guadagnadosi uno stage da Diesel a Molvena (Vicenza).

Il vincitore  della Fashion Collection of the Year 2008 è il tedesco David Steinhorst della Central Saint Martins School, che ha presentato una collezione molto raffinata ispirata agli Anni'20. Renzo Rosso, patron di Diesel ha invece premiato la finlandese Heikki Salonen che si è aggiudicata 50 mila euro per realizzare i suoi futuri progetti creativi più un internship presso la sede Diesel di Vicenza grazie ai suoi capi girlish modellati sul look del personaggio di Pippi Calzelunghe e ispirati ai libri per l'infanzia di Tove Jansoon. Per la sezione fotografica al giapponese Kazutaka Nagashima è andato il premio Mini Clubman Photo Award con la possibilità di realizzare un servizio fotografico con Sarah Moon che sarà pubblicato sul mensile GQ.  Una vetrina d'eccezione quindi per chi vuole coronare il suo sogno nella moda.

articoli precedenti

aggiungi un commento