VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Alta Roma

Alta Roma


29.01.2009

Alta Roma, sfilate ma non solo

Ai nastri di partenza l'Alta Moda romana. Da venerdì 30 gennaio a martedì 3 febbraio sfilate, mostre, eventi, dibattiti. Style.it sarà in prima fila

Vai allo speciale Alta Moda PE 09 >
Vai al sito ufficiale di Alta Roma >

di Federico Rocca

VOTA [ 12345 ] (3 voti)
Potrebbe essere la volta buona. Dopo annate non proprio memorabili, l'Alta Moda romana si presenta in una veste rinnovata. Appurato che la competizione diretta con Parigi sarebbe suicida se si tentasse di giocare sullo stesso campo, la Presidente di Alta Roma Nicoletta Fiorucci sceglie strade alternative - e coraggiose - per dare lustro e nuova linfa alla kermesse capitolina.
Le passerelle della Ville Lumière sono preferite da tutti i monumenti (anche italiani, come Valentino ed Armani) della moda internazionale? Roma non si arrende e presenta un calendario ricco, sì, ma di eventi collaterali. Poche, infatti, le sfilate in programma: «siamo stati molto severi nella selezione dei partecipanti - spiega la Fiorucci nell'intervista rilasciata a Style.it - per salvaguardare la qualità». Immancabili gli affezionati "soliti noti" della scena romana, da Fausto Sarli alla maison Gattinoni, da Renato Balestra a Lorenzo Riva. Per una Raffaella Curiel che se ne va, sbattendo la porta, si segnala il ritorno del duo Grimaldi Giardina. E, ancora, il trionfatore dell'ultima edizione di Who's on next, Gabriele Colangelo, e l'ospite internazionale Minh Hanh, stilista vietnamita di fama in patria. Focus quindi sull'Ethical Fashion, con gli show di Nathu (disegnata da Carlo Contrada), Kofi Ansah, Imane Ayissi e Sylvia Owori.
Per tutte le sfilate la location è quella del complesso di S. Spirito in Sassia (addio dunque al troppo decentarto Auditorium). Ma Alta Roma - come detto - non vuole vivere di sole passerelle. Ci sono le mostre, tutte interessanti: dagli inediti di Richard Avedon all'omaggio a Diana Vreeland, che dà ufficielmente il via alla kermesse questa sera alle 19, fino all'installazione di Pascal Gautrand When in Rome, do as Romans do.
Fiore all'occhiello, Fashion on paper: numero zero di un festival, ricco di eventi e incontri, di magazine cartacei e online ad alto contenuto fashion. Style.it non poteva certo mancare. L'appuntamento con le Stylers (e non solo!) è per tutti i giorni, da sabato 31 al Tempio di Adriano in piazza di Pietra. Proprio sabato, alle 20, in programma l'evento multimediale proposto da Style.it, Dialogue on Fashion.

articoli precedenti

aggiungi un commento