VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Charlize Theron

Sopra: una calzatura della collezione PE 09. Sotto, Charlize Theron indossa lo stesso modello per la presentazione di The Burning Plane. Foto Kikapress.


06.05.2009

J. Chouinard-Rousseau:
«La mia donna? Intelligente ed emotiva»

Le sue calzature sono protagoniste delle sfilate di tendenza, come quella di Peter Pilotto. Ma anche del grande schermo: potremo infatti ammirarle nel prossimo film di Terry Gilliam

Di Nunzia Garoffolo

VOTA [ 12345 ] (5 voti)
A quale donna pensi, quando crei?
«Ho in mente una donna sicura di sé, che si innamora delle cose belle, emotiva nelle sue scelte, intelligente e acuta nello scoprire nuovi designer. Una donna con uno stile individuale».

Che cosa ispira la tua collezione PE 2009?
«Ho continuato ad usare forme raffinate e geometriche, rifacendomi ai lavori di Ettore Sottsass. I colori provengono dagli splendidi collage dell'artista Verena Paloma Jabs: amo i suoi abbinamenti verde veleno, rosa, tinte metalliche e nero».

I colori e le geometrie della tua collezione precedente si rifacevano a Kasimir Malevich. A quali altri artisti ti sei ispirato in passato?
«Ho spesso tratto ispirazione da diversi ambiti: musica, arte, vita notturna, cinema... Al momento sono ossessionato dalla band francese di fine anni '80 Elli et Jacno ed anche da France Gall degli Anni '60».

A cosa hai lavorato recentemente?
«Ho presentato la collezione AI 09/10, che si ispira a Kate Bush ed Elli et Jacno, condita da un tocco vittoriano, ricchi contrasti nelle trame e nei colori: porpora, rosso, grigio e blu. Le linee sono moderne, chic, sexy e un pò eccentriche. Ho anche lavorato alla sfilata di Peter Pilotto, disegnando due paia di stivali: un' esperienza divertente. Le mie scarpe fanno anche parte della sceneggiatura dell'ultimo film di Terry Gilliam, The imaginarium of Dr. Parnassus, in uscita alla fine di quest'anno. Appaiono infatti in una sequenza del film in versione gigantesca mentre i protagonisti danzano intorno a loro. Una scena suggestiva, ma anche una fantastica vetrina per le mie creazioni!»

articoli precedenti

aggiungi un commento