VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
S+ARCK with Ballantyne

S+ARCK with Ballantyne


16.06.2009

Philippe Starck:
«Il cashmere è intelligente»

Naturale ma high-tech, il cashmere è il filato prescelto da Starck. Un materiale sensuale ed elegante. Come Cate Blanchett

Di Federico Rocca

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
Perchè ha scelto proprio Ballantyne per questo esordio?
«Perchè per mettere in pratica questa filosofia il cashmere si è rivelato il filato migliore. Oggi esistono moltissimi nuovi materiali altamente tecnologici, ma il cashmere water e windproof ha in più l'eleganza e la sensualità dell'intelligenza. Ballantyne è sinonimo di cashmere di qualità in tutto il mondo. Lo sceglie persino la Regina Elisabetta II, e noi tutti sappiamo quanto sia esigente».

Cosa intende con "intelligenza"?
«Le faccio un esempio. Oggi ero a Venezia, ho viaggiato in barca, colpito dagli schizzi delle onde. Ho fatto un viaggio in macchina, e poi in aereo, dove volevo essere comodo per dormire un po', senza patire nè il caldo nè il freddo. Poi di nuovo in macchina, e quindi uno shooting fotografico, per il quale era necessario fossi abbastanza elegante. Ora sono di nuovo in macchina, sto andando in aeroporto per volare a Parigi, dove prenderò una motocicletta e dove so che sta piovendo. La ragion d'essere di questa collezione è proprio questa: avere sempre il giusto capo nel giusto momento. Il cashmere lo consente».

E' orgoglioso di questa collezione?
«Lo sono di tutte le idee che abbiamo messo in campo, e di avere affrontato questa prova con una visione a lungo termine delle cose. Sono orgoglioso del fatto che la gente saprà apprezzare dei prodotti che prima non esistevano. La collezione è già molto sofisticata, ma sono un gran lavoratore, e cercherò di migliorarla sempre di più: elimineremo gli articoli che si riveleranno sbagliati, ne aggiungeremo di nuovi... Per me la qualità è un dovere». 

Quale donna vorrebbe vedere vestita S+arck with Ballantyne?
«Cate Blanchett: una bellezza senza tempo, elegante, intelligente e sexy allo stesso tempo».

C'è un fashion designer che a suo avviso ha le potenzialità per essere anche un buon designer di pezzi d'arredo?
«Nicolas Ghesquière di Balenciaga. Ha un forte senso dell'architettura».

C'è qualcosa che è sicuro non disegnerà mai?
«Non lavorerò mai per l'industria delle armi, dei superalcolici e del tabacco. Ma neppure per le istituzioni religiose e per le compagnie petrolifere. Non lavorerò mai per alcun business che derivi da soldi sporchi».

articoli precedenti

aggiungi un commento