VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Sopra Umit Benan. Sotto Max Kibardin

Sopra Umit Benan. Sotto Max Kibardin. Foto Giovanni Giannoni


19.06.2009

Who is on next? Uomo,
ecco i vincitori

Si è svolta nell'ambito di Pitti 76 la prima edizione maschile del prestigioso concorso che cerca i nuovi talenti fashion

di Francesca Giorgetti

VOTA [ 12345 ] (4 voti)
Umit Benan per il prêt-à-porter e Max Kibardin per gli accessori. Sono loro i vincitori, tra i sette finalisti, della prima edizione maschile del concorso Who is on Next? nata dalla collaborazione tra Pitti Immagine Uomo, Alta Roma e L'uomo Vogue. Il premio di 5.000 Euro aggiunti alla possibilità di essere presenti alla prossima edizione di Pitti Uomo nel gennaio 2010, concretizza lo scopo principale della competizione che è quello di mettere in contatto giovani creativi con le imprese e poi con il mercato. Una nuova opportunità quindi, nuova linfa per la moda maschile.
La premiazione si è tenuta nel Giardino di Villa Vittoria, adiacente alla Limonaia, luogo scelto per l'allestimento, ideato da Alessandro Moradei, delle sette collezioni finaliste. Umit Benan, 28 anni di origini turche, dopo aver collaborato con Marc Jacobs ed essere stato head designer di Cacharel Uomo, si è messo in proprio nel 2008. Hanno colpito nel segno i suoi pantaloni esagerati ma sartoriali indossati sotto sahariane stravissute. Un look ispirato a una Cuba vista attraverso l'obbiettivo glamorous del fotografo Slim Aarons, con riferimenti cinematografici che vanno da Scarface a Blow. Max Kibardin, 32 anni, di origini siberiane, con un passato da modello e collaborazioni da Biani e Pollini, ha presentato una collezione di scarpe artigianali e lussuose ispirate ad Alain Delon nel film La Piscine: turchese, giallo e rosa vestono materiali preziosi come il coccodrillo, lo struzzo e il camoscio intrecciato a mano. La giuria ha assegnato inoltre una menzione speciale a Leitmotiv, brand nato dalla collaborazione tra Juan Caro e Fabio Sasso, per la qualità della ricerca sulle stampe.
Tra gli altri finalisti per il prêt-à-porter anche Marvie di Maria Vittoria Sargentini che ha proposto un guardaroba a-stagionale tra minimalismo e avant-garde e Made in Roma di Pascal Gautrand che ha portato una collezione very tailored dedicata ai dandy del XXI secolo. Per gli accessori invece Elia Maurizi ha sperimentato su desert boot, mocassini e slipper per una collezione totalmente unisex mentre Hewn ha valorizzato il Made in Italy più puro con quattro linee di scarpe e borse tra il classico e il vintage.

articoli precedenti

aggiungi un commento