VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Kembra Pfahler

Un momento della performance di Kembra Pfahler. Foto di Egonipse & A.Ciampi for Pitti W


19.06.2009

Pitti 76
Il regalo di Proenza Schouler

Una serata diversa per la presentazione della Pre-coll PE 2010 del duo di designer newyorkesi a Firenze. When art meets fashion

di Federico Rocca

VOTA [ 12345 ] (1 voto)
Mettete una splendida villa nei pressi di Firenze. Mettete una vista mozzafiato sulla città, illuminata come solo Los Angeles. Mettete una sera di inizio estate e due stilisti già cult che regalano a Pitti una festa diversa dal solito. Il "pretesto" è quello della presentazione della Pre-collezione PE 2010, evento speciale del salone satellite W, giunto alla sua quarta edizione. Il risultato, un momento di cultura, intrattenimento, divertimento. Lazaro Hernendez e Jack McCollough hanno deciso di mettere quasi in secondo piano i loro abiti, a tutto vantaggio della messa in scena di alcune installazione site-specific curate da artisti di fama mondiale, all'interno delle quali le creazioni di Proenza Schouler giocano il ruolo di soggetti/oggetti della messa in scena.
Nel meraviglioso cortile interno della villa, Haim Steinbach ha giocato con gli accessori Proenza, mixandoli ad oggetti vari come giocattoli per cani e disponendoli con ordine quasi maniacale su un grande tappeto bianco. Kalup Linzy ha invece realizzato due video musicali e alcune gigantografie fotografiche di sapore rinascimentale (starring la modella Liya Kabede ad illustrare i capi più significativi della Pre-collezione Proenza) per il cortile esterno della villa. Infine, l'esibizione coinvolgente e dall'ironia irrefrenabile di Kembra Pfahler, cantante e fondatrice del gruppo The Voluptuous Horror of Karen Black: assieme a venti ragazze vestite con body ovviamente Proenza, Kembra ha incantato col suo rock e con la sua presenza scenica fuori dal comune. Lo spirito profondamente americano del marchio si è espresso non solo nella ricerca sperimentale delle installazioni presentate, ma - cosa davvero gradita - anche nel buffet very american style: cheese cake, limonata, hot dog and so on... Oggetti del desiderio andati a ruba i gadget: dalle bambole coi capelli arruffati e la pelle tinta di nero alle Statue della Libertà laccate black.
Se proprio un difetto alla serata va trovato, beh, ci è stato negato il piacere di toccare con mano e di vedere davvero da vicino i capi del duo di designer. Ma non chiedere la luna, abbiamo già le stelle (parole di Bette Davis...).

articoli precedenti

aggiungi un commento