VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

AI 08-09 Power dressing

Di Elisa Motterle

Se tra i buoni propositi d'inizio anno c'è anche quello di dedicarsi alla carriera, la messa a punto del guardaroba è un ottimo punto di partenza. Oggi il tailleur non è più l'unica alternativa: anzi, anche in ufficio è ammesso -e gradito- un tocco di femminilità nel vestire. Camicette col fiocco, abitini bon ton e piccoli top decorati, diventano quindi perfetti sul lavoro: mescolati con capi iper-classici, come i pantaloni in principe di galles o il cardigan grigio, scongiurano il rischio di un'allure troppo seriosa. 

Dalla sfilata Bill Blass AI 08/09. Foto Firstview

articoli precedenti