VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Claudio Santamaria

L'attore in una scena di Romanzo criminale.

sondaggio

Claudio Santamaria secondo te è:

affascinante
sexy
insipido
un po' fastidioso
non saprei

02.02.2006

Claudio Santamaria: «Sono
vanitoso e non lo sapevo»

Meticoloso e preciso, Claudio Santamaria quando si prepara per un film o uno spettacolo teatrale non lesina energie fino a scoprire anche lati inediti della propria personalità

di Valentina Caiani

VOTA [ 12345 ] (15 voti)
Il suo ultimo film è Romanzo Criminale, campione italiano al Festival del cinema di Berlino. La storia, tratta dall'omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo, racconta la banda della Magliana, gang di malavitosi romani che tra la fine degli anni '60 e i primi anni '80 tra sequestri, traffico di droga, legami con la mafia e certo estremismo di destra, cercò di impadronirsi della Capitale.
In Romanzo criminale, Claudio Santamaria è uno dei personaggi di spicco della banda della Magliana: il Dandi.

Chi è Dandi?
«Lo chiamano così perché è il dandy della banda. Da subito è il più attento nell'apparire. Ha uno spirito più leggero degli altri ed è meno legato a certi valori che invece fanno da collante per il resto della gang. E' un uomo che alla fine bada ai suoi interessi, al denaro. Ma è anche il più trasformista: si aggrappa a quello che accade».

E' proprio un tipo...
«Già. Ad esempio, è uno che si atteggia. E' uno che mette in mostra i suoi averi, magari per scherzo, ma lo fa sempre.
Pensa che prima di morire arriva al punto di comprarsi una vetrata appartenuta a Sarah Bernardt. E' un gesto dettato da un senso di rivalsa. Gli uomini della banda della Magliana appartengono a famiglie che dal centro storico di Roma si sono ritrovate in periferia. E il dandy vuole "ripulire" la propria immagine di poveraccio».

Quanto c'è di Claudio Santamaria in questo uomo?
«Ho lavorato parecchio su di me. Un attore dentro di sé ha tutto. Basta capire che porte aprire con le chiavi giuste».

articoli precedenti

aggiungi un commento