VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Asia Argento

sondaggio

Asia Argento piace di più

Agli uomini
Alle donne

21.07.2005

Asia Argento: «La vita è come il feng shui»

Secondo Asia Argento se la riempi di troppe cose, rischi di ritrovarti... sola

di Valentina Caiani

VOTA [ 12345 ] (12 voti)
Sentimenti. Qualcosa è cambiato nel tuo modo di viverli ultimamente?
«In passato se c'erano due-tre persone che non conoscevo in una stanza, non mi sentivo a mio agio. Oggi sono incuriosita dalla gente, mi piace conoscere altre persone, mi piace parlare, mi piace sentire cosa l'altro ha da dirmi. Cercando di essere aperta, senza preconcetti».

Cosa ti mancava prima?
«Ero troppo cosciente di me, dello spazio che occupavo. Oggi non ci penso più di tanto. Penso agli altri, a quello che mi chiedono, a cosa sono queste persone. Sì, mi interessa di più l'altro. Un tempo pensavo troppo a me stessa».

Questo ti ha reso anche meno sola?
«Ho riaperto tutte le amicizie che ho avuto fino ai 18 anni. A quell'età qualcosa è cambiato e mi sono chiusa moltissimo. Tanto che ho avuto 10 anni di solitudine. Ultimamente ho rivisto gli amici d'infanzia. Sono rimasti uguali con me: mi hanno perdonato e capito. E il recupero di questi legami è stata la cosa più bella del mio cambiamento».

Questo riavvicinamento all'altro arriva in un momento in cui sei coinvolta in tanti progetti lavorativi contemporaneamente... quasi assorbita dal tuo lavoro.
«Credo sia proprio perché non ci penso più, che le cose arrivano. Come nel feng shui: se metti troppe cose assieme, l'acqua non scorre liberamente».

Parli di un cambiamento radicale a cui altri arrivano attraverso anni e anni d'analisi...
«Non credo molto all'andare in analisi. La vita ti insegna di più. Senza stare a farsi domande e a chiedersi cose».

articoli precedenti

aggiungi un commento