VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Liz Hurley, foto © Kikapress.com


Liz Hurley: «Io amo e non dimentico»

«E adesso mi sposo»: dopo lo scandalo di Hugh Grant, dopo l'esperienza da ragazza madre, questa splendida quarantunenne prende marito (sapete chi è?)

di Paola Jacobbi, da Vanity Fair n. 30/2006

VOTA [ 12345 ] (0 voti)
Nella stanza siamo in quattro: io, lei, il mio registratore. E il suo. Diffidenza esagerata, ma comprensibile. Elizabeth Hurley è capitata un paio di volte in pasto alla stampa, nel peggiore dei modi: quando Hugh Grant venne arrestato sull'Hollywood Boulevard con la prostituta Divine Brown e quando il padre di suo figlio, il riccone inglese Steve Bing, si rifiutò di riconoscere la paternità del piccolo Damian (è finita con la prova del Dna, che ha dato ragione a lei).

Oggi, Elizabeth è fuori da tempeste scandalose: legata da più di tre anni al businessman indiano Arun Nayar, vive felice con fidanzato e bambino, che ormai ha 4 anni, nel prospero mondo dei bikini firmati, tra frequenti viaggi in India e sfarzose feste londinesi.

È tempo di sposarsi?
«La data non gliela posso rivelare, ma è molto vicina. E stiamo anche pensando di avere un figlio».

Sarà il suo primo matrimonio, a 41 anni. Che effetto fa?
«Glielo dirò quando sarò sposata. Ma con Hugh Grant ho vissuto 13 anni, eravamo come marito e moglie, non credo ci sia una gran differenza».

Quando si pensa a lei e a Hugh Grant, fatalmente, si pensa al «fattaccio» dell'Hollywood Boulevard. Lei ha saputo perdonare. Come ci è riuscita?
«Se ami davvero qualcuno, lo perdoni e basta. E io lo amavo moltissimo. Anche adesso, benché non ci vediamo spesso, gli voglio un bene enorme».

articoli precedenti

aggiungi un commento