VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Nicoletta Romanoff, foto di Francesco Escalar


Nicoletta Romanoff: «Ho baciato un ragazzino»

«Sarò bacchettona, ma mi ha fatto impressione». Avete presente la cinica aspirante velina di Muccino? Beh, scordatevela

di Isabella Mazzitelli da Vanity Fair n. 25

VOTA [ 12345 ] (3 voti)
Che effetto fa baciare un ragazzino di 17 anni avendone 9 di più? «Fa impressione». Nicoletta Romanoff è una ragazza di 26 anni che ne dimostra fisicamente parecchi di meno, per il resto parecchi di più («Sei nata grande», le diceva la mamma quando ne aveva solo 4). È sottile, elegante, ha grandi, obliqui occhi ridenti e un drittissimo, bianchissimo sorriso. È assennata, pratica, poco smorfiosa e molto innamorata di Giorgio Pasotti, uno degli attor giovani più belli e bravi del momento. Per lavoro, ha avuto una storia con un adolescente caruccio che si chiama Federico Costantini: hanno appena finito di girare Cardiofitness.

Perché dice che fa impressione baciare un ragazzo di 17 anni? È solo un film...
«Certo, è chiaramente tutto finto: però è una specie di violenza, lui mi sembrava ancora un bambino, mi diceva anche che gli sembravo sua madre - donna giovane e deliziosa, peraltro - e a me faceva effetto. Pensavo che tra nove, dieci anni, mio figlio potrebbe trovarsi nella stessa situazione. Brrrr...».

Quindi a lei non potrebbe succedere, di innamorarsi di uno più giovane?
«Non credo proprio. Nel lavoro, cerco di scegliere le cose più lontane da me per mettermi alla prova, ma nella vita è diverso: Giorgio ha sette anni più di me ed è molto maturo anche per la sua età. Io ho bisogno di sentirmi protetta, di una figura forte, solida, di sapere che, se mi butto a occhi chiusi, c'è lui a prendermi».

E c'è? Pasotti è uno degli attori più richiesti, lavora come un pazzo.
«È un uomo, lavora a tempo pieno. Io faccio il part-time».

Per i figli.
«Mi chiedo sempre come facciano le altre attrici che ne hanno. Tanto di cappello se lavorano più di me, ma, per come voglio essere madre io, non c'è storia e non c'è tata: guai a chi mi tocca i bambini. Io so che quello che facciamo insieme è impagabile, sono le nostre radici e il nostro futuro: le loro risate sono le mie risate, il loro modo di parlare, guardare, giocare è il mio, anzi è il nostro, e non tollererei di cedere a un'estranea questo spazio e questo privilegio. Crescono talmente in fretta, e già sono a scuola tutto il giorno».

articoli precedenti

aggiungi un commento