VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Fiorella Mannoia, foto di Giovanni Canitano


25.01.2007

Fiorella Mannoia, quello che le donne si dicono

Questa è un'intervista partita dal Brasile e arrivata a parlare di molto altro. Come certi discorsi con le amiche su minigonne e labbra a canotto

di Silvia Bombino da Vanity Fair n. 3/2007

VOTA [ 12345 ] (10 voti)
Scusi se sono in tuta, è che devo andare in palestra prima delle prove». Fiorella Mannoia arriva con la sua chioma rossa e gli occhi azzurri, alta, snella, bellissima. Ha 52 anni ma ne dimostra dieci di meno. Merito, anche, di un momento particolarmente fortunato. Onda tropicale, il disco di duetti con i cantanti brasiliani da Milton Nascimento a Caetano Veloso, a Chico Buarque, uscito il 10 novembre, viaggia alto in classifica dopo aver venduto oltre 100 mila copie. E c'è adrenalina per il tour, di una cinquantina di date, che inizia il 21 gennaio da Cremona.

Della sua vita privata si sa molto poco. Le sue biografie sono scandite dai successi musicali: dal 1967, debutto a Castrocaro, al 1981, debutto a Sanremo. Ma che cosa ha fatto negli anni Settanta?
«Quello che facevano tutti gli altri ragazzi. Mi sono diplomata al liceo linguistico, e la sera andavo al Piper».

Poi è diventata famosa, ma non ha fatto vita mondana.
«No, infatti, e non sono oggetto di gossip, forse perché ho avuto una sola lunga relazione. Il paparazzo sotto casa, qualche volta, c'è stato. Io mi affacciavo alla finestra e lui mi faceva: senti, mi hanno mandato, devo fare delle foto. Allora scendevamo, andavamo a fare la spesa e il paparazzo scattava. Noi due con i sacchi della spesa in mano, che c'era da scoprire? Però anche lui doveva campare».

Sta parlando della relazione con Piero Fabrizi, il suo produttore attuale?
«Sono stata vent'anni con lui, tra i 30 e i 50».

articoli precedenti

aggiungi un commento