VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

Fiorella Mannoia, foto di Giovanni Canitano


25.01.2007

F. Mannoia: «Le mie amiche, la mia salvezza»

«Ma non siamo come Sex and the City. Ho visto una sola puntata e l'ho trovato triste»

di Silvia Bombino da Vanity Fair n. 3/07

VOTA [ 12345 ] (10 voti)
...«Le mie quattro amiche, che sono la mia salvezza. Alcune di loro sono single, come me, ed è più facile quando siamo tra "ragazze". Insieme andiamo al cinema, a teatro, viaggiamo. Ci si confronta, a volte si ride, a volte si piange. È una parte molto importante della mia vita».

Fa molto Sex and the City.
«Non saprei, ho visto solo una puntata e mi ha fatto una tristezza! Una si innamorava di un prete... Però tra amiche siamo un po' così: ci teniamo d'occhio a vicenda».

In che senso?
«Facciamo i "patti di sangue", quelle promesse tra donne, tipo: "Se un giorno mi vedi con una minigonna ridicola, fermami, ti prego". Oppure: "Se un giorno vedi che ho le labbra a canotto, dimmelo subito"».

articoli precedenti

aggiungi un commento