VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Angie Everhart

Angie Everhart. Foto ©kikapress

Guarda la gallery

sondaggio

Chi è la top model più hot degli anni Ottanta/Novanta?

Claudia Schiffer
Cindy Crawford
Helena Christensen

31.01.2007

Angie Everhart: «E noi modelle (s)ballavamo all'Hollywood»

Milano? «La città più divertente del mondo». Parola di ex top model, ex fidanzata di divi e principi e ora conduttrice tv e agente immobiliare

di Riccardo Romani, da Vanity Fair n. 5/2007

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
...Nella stagione delle «supermodelle», a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta, le passerelle erano dominate dalle chiome castane di Cindy, Christy, Stephanie e Linda, dai colori esotici di Naomi, da quelli nordici di Claudia. Angie Everhart con la sua testa rosso fuoco, occupava una nicchia ben precisa... Oggi che tutto è cambiato, Angie, un matrimonio alle spalle, fidanzati famosi in archivio (Sylvester Stallone su tutti) e nessun grande amore in vista, vive a Manhattan. Conduce due programmi Tv, produce un reality che vuole portare in Italia, e ha preso la licenza per vendere appartamenti...

Mi racconta un aneddoto?
«Una sfilata di Chanel. C'eravamo io, Cindy Crawford, Claudia Schiffer, Stephanie Seymour, Helena Christensen. Ci pagavano cifre assurde e ricordo che pensai: meglio di così non potrà mai andare».

Ma quando arrivi in cima, poi devi scendere: non è deprimente?
«Non per me. Io ho sempre fissato degli obiettivi. Raggiunto uno, se ne deve trovare un altro. Nuovi stimoli, nuova linfa».

Certo che, per una ragazza dell'Ohio, Chanel e tutto il resto è un bel salto.
«Non ce ne rendevamo conto. Vivevamo a tutta velocità. Elaine Irwin usciva con John Mellencamp, Helena con Michael Hutchinson, Stephanie con Axl Rose: eravamo rockstar anche noi, potevamo avere tutto ciò che desideravamo».

Ci sarà stata qualche invidia tra voi.
«Se c'era, non mi riguardava. Ero l'unica coi capelli rossi: avevo un mercato mio».

articoli precedenti

aggiungi un commento