VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Angie Everhart

Angie Everhart. Foto ©kikapress

Guarda la gallery

sondaggio

Chi è la top model più hot degli anni Ottanta/Novanta?

Claudia Schiffer
Cindy Crawford
Helena Christensen

31.01.2007

Angie Everhart: «Mi ha ucciso Kate Moss»

La ex top ci racconta come le modelle formose sono passate di moda. Tutta "colpa" di Miss Moss

di Riccardo Romani, da Vanity Fair 5/2007

VOTA [ 12345 ] (6 voti)
I ricordi più belli?
«A Milano, la città più divertente. C'è ancora quella discoteca, l'Hollywood?».

C'è ancora. Al lavoro senza dormire: e le occhiaie?
«A 20 anni non hai il problema. Ora non potrei farlo. Ma quelli erano tempi folli. Tutto ci era permesso. Forse troppo».

In che senso?
«Nel senso che era una vita esagerata. Ho fatto cose di cui non sono orgogliosa».

Tipo?
«Stare cinque giorni a digiuno prima della sfilata. È sbagliato. Sbagliato e basta».

E quando la carriera è entrata in crisi, le sarà preso il panico.
«No, sapevo che prima o poi sarebbe finita, e mi ero già guardata intorno. A me, per esempio, mi ha ucciso Kate Moss».

In che senso?
«Kate mi è simpatica. Però è poco formosa, androgina. Quando è iniziato il suo momento, è finito il mio. Ho culo e tette, somiglio troppo a una donna».

articoli precedenti

aggiungi un commento