VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Hugh Grant

Hugh Grant (Foto ©Kikapress)

sondaggio

Qual è il film in cui Hugh è più sexy?

Quattro matrimoni e un funerale (1994)
Ragione e sentimento (1995)
Notting Hill (1999)
Il diario di Bridget Jones (2001)
About a boy (2002)

13.02.2007

Hugh Grant: «Come playboy sono in pensione»

Sorpresa: lo vedremo ballare, cantare e suonare per la prima volta nel film Scrivimi una canzone (nelle sale dal 23 febbraio). Non è tutto: a 46 anni, il sex symbol più ironico di Hollywood si ritira da seduttore

di Paola Jacobbi, su Vanity Fair n. 7 del 22 febbraio 2007

VOTA [ 12345 ] (15 voti)
Hugh Grant sta promuovendo Scrivimi una canzone (nei cinema dal 23 febbraio). Nel film interpreta un cantante inglese che è stato famoso negli anni Ottanta e per la prima volta, balla, canta e suona il piano.

Un paio d'anni fa, lei ha detto che avrebbe smesso di recitare. Che cosa ci fa ancora qui?
«Purtroppo, non sono ancora riuscito a finire di scrivere il libro che dovrebbe garantirmi l'ingresso nella mia prossima professione»

Quando ha iniziato a scrivere?
«Ho sempre scritto. Poi, a furia di raccontare storie ai figli della mia fidanzata Jemima, mi sono esercitato all'idea di concludere».

I giorni in cui Hugh Grant correva dietro alle gonnelle sono finiti. Vero o falso?
«Vero, vero. Grazie a Dio».

La sua ex fidanzata Liz Hurley sta per sposarsi. Andrà al matrimonio?
«Non sono stato invitato, ma non mi sono offeso».

E se lei si sposasse con Jemima, inviterebbe Liz?
«Domanda troppo ipotetica».

Mettiamola così. Sposerà Jemima?
«Il nostro legame è stabile e sono, da tempo, aperto anche all'idea di avere dei figli».

Ma il matrimonio... Che cos'è per lei?
«Possiamo parlare d'altro?».

Leggi l'intervista completa su Vanity Fair n. 7, in edicola

articoli precedenti

aggiungi un commento