VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Eugenio Cappuccio con Anita Caprioli

Eugenio Cappuccio con Anita Caprioli al cinema Apollo di Milano.

sondaggio

Il più bel film di Federico Fellini è...

La Dolce Vita
8 e 1/2
Amarcord
La voce della Luna
Nessuno tra i citati

27.02.2007

Eugenio Cappuccio.
I dieci film del cuore

Nella A-list del regista di Volevo solo dormirle addosso e Uno su due, tanto Fellini (ha lavorato al suo fianco per 10 anni!) e tanto Kubrick

di Valentina Caiani

VOTA [ 12345 ] (5 voti)
Un film erotico
«Ultimo tango a Parigi. Un inno alla vita straordinario».

Un film drammatico
«Orizzonti di gloria di Kubrick. E' uno dei film che più mi ha sconvolto per la tematica sul potere».

Un film comico
«Uno di quelli che ricordo con maggior affetto è Frankenstein Jr. Ho riso così tanto allora. E infatti non lo voglio rivedere».

Un film che ti ha colpito per la colonna sonora
«La mia Africa».

Un film che ti ha fatto trascinare gli amici al cinema
«Oddio, è un ricordo 'antico' anche questo perché oggi al cinema ci vado tendenzialmente da solo... Comunque è ancora 2001 Odissea anello spazio».

Un film che hai regalato.
«Alla mia ragazza ogni tanto regalo dei DVD. Ultimamente le ho regalato un documentario di Pasolini: il suo viaggio in Palestina prima delle riprese de Il Vangelo secondo Matteo. Uno die documentariu più belli che ho visto in vita mia».

Uno che invece ti è stato regalato e che magari parlava di te o era un messaggio nei tuoi confronti?
«Sempre rimanendo in famiglia, la mia fidanzata mi ha regalato un po' di tempo fa Broken Flowers di Jim Jarmush in cui il protagonista va alla ricerca di tutte le donne del suo passato».

Ti sarebbe piaciuto recitare in...?
«Premesso che sì ho recitato ma preferisco stare dietro la macchina da presa... penso 8 e 1/2 di Fellini».

Cinematerapia. Dicono che il cinema aiuti a curarsi..
«Sono perfettamente d'accordo!».

Bene. Qual è allora il tuo film-coperta di Linus, quello che ti rasserena o ti dà la carica quando sei giù?
«8 e ½ e paradossalmente anche Arancia meccanica: l'ultra violenza vista e trattata come forma d'arte assoluta è qualcosa che crea uno shock e quindi ti resetta. Sono film reset».

articoli precedenti

aggiungi un commento