VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Immagine tratta da <I>Alta società</I>

Immagine tratte da Alta società

Guarda la gallery

26.03.2007

Vanessa Incontrada, un maschiaccio nell'Alta società

Tante soddisfazioni sul lavoro e nessun principe azzurro. Questa è, oggi, la vita di Vanessa Incontrada che ha esordito a teatro con il musical Alta società. E a lei va bene così

di Alberto Grandi

VOTA [ 12345 ] (15 voti)
Dopo la televisione e il cinema Vanessa Incontrada esordisce a teatro con Alta società, il celebre musical di Cole Porter, adattato per la prima volta per il pubblico italiano dalla regia di Massimo Romeo Piparo. Eravamo presenti alla conferenza stampa al Teatro Nuovo a Milano, dove lo spettacolo sarà in scena dal 10 al 29 aprile. Rossa, lentigginosa, istintiva, Vanessa ha risposto alle domande dei giornalisti col sorriso sulle labbra.

Io e il teatro - «Non ho un programma di carriera in testa. Il fatto che ora lavori a teatro non significa che non mi vedrete più in televisione. Anzi, dopo Alta società, farò un po' di vacanza e poi ripartirò con Zelig».

Il mio personaggio - «Io sono Tracy Samantha Lord, una ricca ereditiera consapevole del fascino e del potere che le derivano dai soldi e dalla bellezza. Tracy è una snob che proviene dall'alta società, appunto, e non mi somiglia per niente. Io mi considero una persona semplice, istintiva. Sono un maschiaccio. Come ho fatto allora a ricoprire quel ruolo? Ho guardato un sacco di volte il film tratto dal musical dove recita Grace Kelly. Lei è veramente un esempio di eleganza».

Alta società come vallettopoli - Senza rivelare nulla della trama, Piparo, il regista, dice che il musical è a suo modo attuale, perché parla di uno scoop scandalistico. La domanda viene spontanea, chiediamo a Vanessa cosa ne pensa di vallettopoli. «Non mi sento di parlare di questa vicenda perché non conosco le persone coinvolte. Secondo me nella vita ci sono persone belle e persone brutte e questo vale anche nel lavoro. Ci sono giornalisti bravi e giornalisti cattivi».

Cantare Cole Porter - «Non è stato facile esordire a teatro e per di più cantare le canzoni di Cole Porter [Riadattate e tradotte in italiano dal regista, ndr]. Mi sono esercitata molto con Piparo al pianoforte. In scena mi sento sempre molto agitata. Mi chiedo: ricorderò tutte le parole dei dialoghi e delle canzoni?».

Felice, ma senza «principe» - «In questo periodo sono molto felice. Le cose stanno andando bene. Sono contenta, poi, di portare Alta società a Milano dove vivo da 11 anni e ci sono i miei amici. L'unica cosa è che diversamente da Tracy, non c'è un principe azzurro nella mia vita».

articoli precedenti

aggiungi un commento