VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Chris Evans

Kikapress

sondaggio

Chris Evans sarà davvero il nuovo Tom Cruise?

No
Si
Non so

SUNSHINE

Il thriller diretto da Danny Boyle utilizza fatti strettamente scientifici per raccontare una storia di fantascienza e rinnovare un genere, come è da sempre nello stile del regista di Trainspotting.


20.04.2007

Chris Evans: « Vorrei assomigliare a papà»

Dietro all'attore che il regista Danny Boyle proclama nuovo Tom Cruise, c'è molto più interno familiare che glamour hollywoodiano

di Ilaria M. Linetti

VOTA [ 12345 ] (13 voti)
Visto che si parla già di te come di una super stella, come hai scoperto di voler fare l'attore?
«Credo venga tutto dalla mia famiglia. Siamo tutti fuori di testa in casa tranne mio padre, che è il più tranquillo. Mia madre è molto emotiva, passionale, melodrammatica come me. Con mio fratello e le mie due sorelle, invece, da piccoli inventavamo tantissimi giochi: una cosa che mi ha dato modo di cominciare con un 'palcoscenico'».

A chi assomigli di più?
«Ultimamente sto cercando di somigliare di più a mio padre. È così serio, razionale, concentrato sul suo lavoro. A dire la verità mio padre è stato di grande ispirazione per il mio ruolo in Sunshine».

Perché? È uno scienziato?
«No, fa il dentista come suo padre. Entrambi sono molto precisi, meticolosi. Un po' come il mio personaggio in Sunshine.
Mi ricordo che da piccolo mio nonno mi terrorizzava: era severo oltre ogni immaginazione, alto un metro e novantacinque, scuro di capelli e carnagione. Mio padre ha preso da lui. Era il primo di sette fratelli, è dovuto crescere subito. È un'anima nata vecchia».

articoli precedenti

aggiungi un commento