VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Le mani

Le mani

Guarda la gallery

07.05.2007

Vip playlist. Le mani

Abbiamo chiesto a Luigi Scarangella, vocal leader della band italiana che di recente ha lanciato il suo primo album In fondo, di consigliarci una playlist adatta a tutte le occasioni. Anche le più piccanti

di Alberto Grandi

VOTA [ 12345 ] (5 voti)
Cosa stai ascoltando in questo periodo? 
«Prevalentemente musica inglese: Radiohead, Placebo, Muse. E anche cantautori italiani che non mancano mai».

Il primo disco che ricordi di aver comprato? 
«Alice non lo sa di Francesco De Gregori».

Il disco più regalato?
«Il Best of dei Doors».

La più bella canzone d'amore?
«Giudizi Universali di Samuele Bersani ».

La musica per fare bene l'amore?
«Le mani, sperimentato sul mio corpo!».

Una melodia per riempire il vuoto di una tua assenza?
«La voce di Bryan Molko dei Placebo».

Una canzone da sussurrare all'orecchio?
«Libertà di Giorgio Gaber».

Una canzone per scatenarsi in pista? 
«The Prodigy Smack My Bitch Up».

Un «tormentone» molto amato?
«Grace Kelly di Mika, uno dei pezzi migliori del momento».

Una «scoperta musicale» condivisa con gli amici?
«L'ultimo album dei Verdena, Requiem, davvero ottimi suoni. Grande opera rock!».

La colonna sonora per un viaggio in auto?
«Qualsiasi album di De Gregori!».

Qualcuno ha mai registrato un CD o una cassetta per te?
«Certo, in passato, un mio live di tanti anni fa, in cui cantavo e di cui avevo perso le tracce».

articoli precedenti

aggiungi un commento