VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Alex Britti


07.05.2007

Alex Britti: «Una volta mi hanno registrato...»

Capita di ricevere in regalo una compilation personalizzata. Quella destinata ad Alex Britti era così

di Valentina Caiani

VOTA [ 12345 ] (3 voti)

Qualcuno ti ha registrato una cassetta o un cd. Di cosa si trattava?
«Del regalo di un cugino 'alla lontana'. Avrò avuto 14-15 anni e mi ha fatto scoprire la chitarra elettrica.
Io suonavo la chitarra ritmica a 12 corde. Ero un fan di Edoardo Bennato e facevo già anche i miei concerti con tanto di armonica a bocca, quando dai cugini più grandi ho iniziato a sentire un po' di Santana, un po' di Deep Purple...
Uno di loro, in particolare, mi ha fatto una cassetta di David Lindley. E' un chitarrista molto bravo anche come cantante. Il disco - fantastico - era El rajo X. Genere tex mex: un incrocio tra country, rock'n'roll e reggae. E' un album che ho amato molto e che ascolto ancora oggi.
Ricordo che mi sono messo subito a impararlo nota per nota, a risuonarlo. E' stato un regalo importante.
E ne ricordo anche un altro...»

Sentiamo...
«Accanto alla macelleria di mio padre, c'era un pasticcere. Un giorno mi ha regalato una cassetta di Santana: Moonflower, volume I (era un doppio album e anche le cassette erano vendute in due volumi separati). Mi sono chiuso in camera per giorni e giorni finché non mi sono 'mentalmente fotocopiato' tutto il disco. Suonavo su Santana, lo imitavo come un piccolo Gigi Sabani!» 

articoli precedenti

aggiungi un commento