VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Gianluigi Buffon, 29 anni

Gianluigi Buffon, 29 anni, foto di Maki Galimberti


21.08.2007

Buffon, Seredova: «Ti sposerò perché»

Prima del ritorno in serie A con la Juve (per lui), prima della trasformazione in casalinga (per lei), incontro con una coppia che, per la prima volta, ha deciso di mettersi in posa e di raccontare i suoi sogni. Quelli di due fidanzati molto, ma molto, normali

di Giovanni Audifreddi su Vanity Fair n. 34/2007

VOTA [ 12345 ] (53 voti)
NIENTE COLPO DI FULMINE

Ai Mondiali, Buffon, lei lanciò una boutade: «Se vinciamo la sposo». Ma poi, siccome non vi siete sposati, si è detto che avevate litigato.
«Non abbiamo mai litigato per il matrimonio. I panni sporchi si lavano in casa: se Alena fosse una di quelle che al primo scricchiolio chiama i giornalisti e dà un'intervista, oggi non sarebbe al mio fianco. Sulla famiglia sono intransigente: quando hai un figlio non puoi non pensare a sposarti. Ci sposeremo, dunque, ma preferirei non chiederglielo a mezzo stampa».

Quando ha conosciuto Alena, l'avrebbe detto che finiva così?
«No. Non sono uno di quelli che filosofeggia sul colpo di fulmine. Però, da subito, non ci siamo presi in giro. Essere schietti è un bel segnale di fiducia».

Quando lei ha scelto di rimanere alla Juve e di andare in serie B, ne avete discusso?
«Sì, e Alena è rimasta sorpresa. Ma anche in quella situazione difficile ha guadagnato punti. Non ha mai messo bocca nel mio lavoro, ha sempre rispettato le mie scelte. Sempre con me, dalla mia parte, la mia felicità davanti a tutto. Nel mio mestiere avere una compagna che non si mette in mezzo è un vantaggio raro».

Ma è vero che a casa Buffon non tutti fanno il tifo per Alena? Che sua madre Maria Stella ha mal digerito la scelta di una ragazza dell'Est?
«Non c'è razzismo a casa mia. Ogni madre vorrebbe tenersi stretto suo figlio. Quando poi arriva a sorpresa l'annuncio di un nipotino, c'è tanta gioia, ma c'è anche l'idea che, con la nascita di una nuova famiglia, si consumerà un ulteriore distacco. Però se vedi tuo figlio felice, al fianco di una persona che ti vuole bene, ogni questione è superflua».

articoli precedenti

aggiungi un commento