VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
Gene Gnocchi

Gene Gnocchi


28.08.2007

Gene Gnocchi: «Lascio Quelli che il calcio perché...»

Gene abbandona la trasmissione di Simona Ventura e si lancia in un nuovo talk show. Tra cronaca e satira

di Alberto Grandi

VOTA [ 12345 ] (5 voti)
Alla conferenza stampa di Artù, il suo nuovo programma, Gene Gnocchi commenta così l'abbandono delle scene di Quelli che il calcio: «Dopo 20 volte che inviti in studio Valeria Marini e la massacri di battute, alla 21esima cosa fai? O la cucini allo spiedo oppure lasci perdere...».
Scherza. Fa battute. Ma quando è il momento di essere seri, spiega: «La verità è che mi sentivo artisticamente stanco, non avevo più nulla da dire. Tengo a precisare, però, che i rapporti con Simona Ventura sono tutt'ora buoni».

Artù sarà un talk show di 70 minuti in onda ogni giovedì, alle 23.15 su Rai 2, che vedrà Gene Gnocchi protagonista assoluto. Un programma cucito addosso al comico che sfogherà la sua vena satirica. 
Prima puntata, il 20 settembre. «Toccheremo i temi caldi della settimana, spazieremo sull'attualità», racconta Gene e, da come prosegue, si capisce in quale chiave spazierà. «Inviteremo un bioetico per chiedergli se è possibile far nascere pitbull senza denti e un operaio della Fiat per sapere se si riesce a fare sesso nella nuova 500». Insomma, la cronaca trattata in modo surreale.

Un altro tratto distintivo del programma oltre all'approccio satirico? L'assenza di vip. «I tuttologi hanno fatto il loro tempo», spiega Gene. «Inviteremo personaggi coerenti all'argomento trattato, che siederanno attorno a una tavola rotonda. Da qui il titolo Artù». 
E l'idea di fare una trasmissione insieme a Teo Teocoli a che punto è?
«A me piacerebbe fare una trasmissione sportiva insieme a lui» risponde Gene. «Come la Domenica Sportiva, chissà...».

articoli precedenti

aggiungi un commento