VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)

sondaggio

Sei d'accordo con Beppe Grillo quando dice che i partiti sono il cancro della democrazia?


No
Non so

19.09.2007

Gene Gnocchi: «Grillo sbaglia,
i partiti non vanno distrutti»

Il comico più demenziale della tv giudica il comico più odiato dalla politica. Poi rivela chi vincerà il campionato

di Alberto Grandi

VOTA [ 12345 ] (3 voti)
Gene si fa fotografare insieme a quattro ragazze vestite da collegiali («non sono esattamente delle veline», dice, «in trasmissione leggeranno i sondaggi...»), poi attacca a parlare del suo nuovo programa, Artù, talk show tra cronaca e satira, che partità giovedì 20 settembre su Rai due, alle 23.15. Ma il fuoco di fila di domande dei giornalisti lo costringe a virare sul fenomeno del momento.

Gene Gnocchi è d'accordo con Beppe Grillo?
«Solo in parte», risponde lui, «non sono d'accordo quando dice che i partiti sono il cancro della democrazia. Mio padre era funzionario di partito e penso che i partiti, al contrario, possano salvare questo Paese. Sono d'accordo con lui quando esprime il malcontento della gente». Sul suo voto alle primarie, non si sbottona, invece dichiara che il campionato lo vincerà il Milan. «La squadra ha superato la sindrome da Champions, quest'anno punterà allo scudetto e secondo me è la favorita».

Riguardo alla trasmissione, Artù, promette una «cosa grossa» sull'eredità di Pavarotti, per la prima puntata, e un attento studio delle potenzialità copulatorie della nuova 500. «Una pornostar e un esperto in copule dentro le auto vaglieranno le capacità della 500 di prestarsi a luogo dove consumare», racconta il comico. Altra questione che verrà toccata: il problema dei lavavetri. «Intervisteremo un lavavetri, un vigile, il proprietario dell'azienda che produce spazzole usate dai lavavetri e una psicologa per capire il problema dei lavavetri da più prospettive» e senza rinunciare all'ironia, ingrediente base della comicità di Gene.

articoli precedenti

aggiungi un commento