VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Bastano 2 minuti: controlla la tua posta elettronica e segui le istruzioni contenute nella mail che ti abbiamo appena inviato.
Con un click confermi la tua iscrizione a Style.it e inizi subito a navigare nel nuovo mondo di Style.it da protagonista! Se non hai tempo in questo momento, non c'è problema! Puoi scoprire le novità del sito e navigare fra i nostri servizi, i nuovi canali, la community. Però ricorda che se confermi la tua iscrizione e navighi sempre come utente loggata... c'è più divertimento!

VECCHIO UTENTE

Ciao!

Hai visto quante novità su Style.it? Una nuova grafica, una nuova community e moltissime nuove opportunità per diventare protagonisti del sito. Vuoi scoprire il mondo di Style.it? Contatta la redazione inviando un email a lestylersietevoi@style.it e riceverai le istruzioni per confermare la tua registrazione.
Basteranno pochissimi click! :-)

UTENTE NON RICONOSCIUTO

Utente non riconosciuto!

La password e l'utente/email che hai inserito non sono stati riconosciuti. Se non sei ancora registrato, cosa aspetti? Basteranno pochissimi click! :-)
The Space Between

foto di William Kates da Flickr.com


01.10.2007

Chiara Civello: «Vi spiego
(e vi canto) che cos'è il jazz»

Abbiamo fatto due chiacchere con Chiara Civello, la «migliore cantante jazz della sua generazione», secondo Tony Bennet. E le abbiamo chiesto come convincerebbe un rapper a passare alla nobile causa del jazz

di Alberto Grandi

VOTA [ 12345 ] (9 voti)
Se quello del musicista fosse un mestiere come gli altri dove un buon curriculum ha il suo peso, Chiava Civello potrebbe contare su referenze di tutto rispetto. Trentadue anni, nata a Roma, residente a New York («ma mi sento italiana, anche musicalmente»), oggi al suo secondo album con The Space Between, questa giovane cantante e compositrice, è stata definita da Tony Bennet «la più grande cantante jazz della sua generazione», ha ricevuto il Boston Jazz Society Award e il Cleo Lane Award. Non solo: è la prima italiana ad aver firmato un contratto con la leggendaria casa discografica Verve. 

In questi giorni Chiara è in tour promozionale per presentare il suo nuovo album composto di tredici pezzi che paragona a un viaggio di ritorno in treno. «È un album sulle mie origini, sulla nostalgia che ho per l'Italia e la mia casa», ha detto. Di passaggio a Milano, abbiamo parlato di musica con lei e le abbiamo lanciato una sfida: «Come convinceresti un teenager abituato al rap a passare al jazz?». Per scoprirlo, guarda la videointervista.

articoli precedenti

aggiungi un commento